Tiziano Ferro: “Mio marito Victor? Ancora mi fa strano poterlo dire!”

01/12/2019 di Valentina Gambino

Tiziano Ferro

Tiziano Ferro intervistato da Repubblica ha parlato dell’uscita di “Accetto miracoli”, ultimo album di inediti appena pubblicato e già primo in classifica. Il cantautore di Latina ha parlato anche del suo matrimonio con Victor Allen, sposato prima negli Stati Uniti e poi a Sabaudia.

Tiziano Ferro parla del marito Victor Allen: “Sono stato fortunato!”

Tiziano Ferro svela di essere stato favorito dalla sorte: “Nella sfera sentimentale sono stato fortunato, c’è chi non ci arriva mai, io sto vivendo una vera e propria seconda adolescenza, la mia prima storia l’ho avuta a 30 anni, delirio, casino, poi ho preso le misure, qualche frequentazione più o meno inutile, e a quasi 40 anni ho scoperto aspetti del mio sentimento che non conoscevo. È strano ma va bene, da ragazzo era lotta, negazione, ripudio, respingevo il mio modo di essere, a 30 anni l’ho accolto, e oggi mi ritrovo sposato”.

Successivamente il cantante ha aggiunto:

È abbastanza incredibile e devo dire che ancora mi fa strano sentir dire ‘tuo marito’, è surreale. Quando mi è arrivata la proposta ho pianto, sì non ci pensavo nel modo più assoluto, ma dalla mia reazione ho capito che l’essere umano celebra l’amore da sempre, è naturale come respirare o mangiare, anche quando non c’era la religione, che poi ha incasinato le cose, c’è sempre stata l’esigenza di celebrare l’unione con una compagna o con un compagno, magari prima non lo capivano non perché l’omosessualità non esistesse, ma perché non se ne poteva parlare.

In ultimo Ferro parla anche dell’importanza dei social network:

Ho capito che se usi i social per ispirare le persone, la cosa richiama attenzione in maniera più profonda dell’odio.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI