Tina Cipollari

Tina Cipollari dieta, cosa mangia l’opinionista di Uomini e Donne? Cibi consentiti

12/10/2019 di Emanuela Longo

La dieta di Tina Cipollari prosegue a gonfie vele! L’opinionista di Uomini e Donne, da qualche settimana ha deciso di dare una svolta alla propria vita e su consiglio di Maria De Filippi è intenzionata a perdere i chili di troppo, ponendosi un importante obiettivo: riuscire entro Natale a dimagrire di ben 25 chili! L’impresa è certamente difficile ma non impossibile e soprattutto Tina sembra essere più che motivata a portarla a termine nel migliore dei modi. Seguendo un regime alimentare che le è stato consigliato da una naturopata, la Cipollari è già riuscita a perdere poco più di tre chili in due settimane. Ma come prosegue la dieta? E soprattutto, cosa prevede il suo menu quotidiano?

Dieta Tina Cipollari: quali cibi predilige?

La dieta di Tina Cipollari è stata stilata appositamente per lei dalla naturopata bioterapeutica nutrizionale Emanuela Casaldi. Ma cosa prevede esattamente? Al magazine di Uomini e Donne l’opinionista del programma di Maria De Filippi ha svelato alcuni aspetti legati alla sua attuale alimentazione, certamente più sana rispetto a quella seguita in passato.

Intanto, Tina ha ammesso di fare ben cinque pasti al giorno, suddivisi in colazione, spuntino della mattina, pranzo, spuntino del pomeriggio ed infine cena. Dunque, come spiegato dalla diretta interessata, la mattina può mangiare una fetta di pane bruscato o con marmellata o con burro di mandorle. Lo spuntino di metà mattina prevede invece a scelta uno yogurt magro, frutta secca o un frutto di stagione.

A differenza del passato ora a pranzo Tina mangia carne o pesce ma sempre accompagnati da verdura. Lo spuntino pomeridiano prevede sei olive verdi, frutta secca o frutta di stagione. A cena, infine, ancora carne con verdura o pesce. La sua dieta non prevede il consumo di pasta ma si può mangiare del farro. Assolutamente vietati i dolci tanto amati dalla Cipollari.

Ovviamente i primi tre giorni di dieta per lei non sono stati semplici, ma oggi Tina sta molto meglio. “Il mio umore non è cambiato con questo regime alimentare. Mi sento meglio a livello fisico, respiro meglio, cammino più veloce, la notte dormo meglio e mi sento più leggera. Mi sento anche più sgonfia”, ha assicurato la nota opinionista.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI