“Ti devi vergognare”, Iconize ha finto una aggressione omofoba: Barbara d’Urso furiosa (VIDEO)

12/10/2020 di Valentina Gambino

“Ti devi vergognare”, Iconize ha finto una aggressione omofoba

“Se hai fatto una cosa del genere ti devi vergognare”, Barbara d’Urso si scaglia  (giustamente) contro Iconize accusato di aver inventato un’aggressione omofoba. La conduttrice, dopo avere mandato una fiction che descrive ciò che sarebbe accaduto, ha voluto parlare con il diretto interessato rivolgendosi verso la telecamera.

“Ti devi vergognare”, Iconize ha finto una aggressione omofoba

Ci sono decine e centinaia di ragazzi e ragazze che vengono picchiati veramente. Discriminati perché omosessuali. Se è vero, come ti sei permesso? Come ti sei permesso di prendere in giro tutti e anche quelli che il cazzotto ce l’hanno davvero?! Si deve vergognare se ha fatto quello che ha fatto. Io i messaggi li ho visti e li ho letti, punto.

L’influencer qualche mese fa, ospite di Pomeriggio 5, aveva dichiarato di essere stato aggredito perché omosessuale. Recentemente, però, sarebbero spuntate prove e dichiarazioni che mettono in dubbio la veridicità della denuncia di Iconize, nome d’arte di Marco Ferrero.

Iconize doveva essere ospite a Live Non è la d’Urso, ma all’ultimo momento ha annullato la sua presenza:

C’ha chiamato e ha detto che non sarebbe potuto venire perché pare che il suo agente gli ha detto che gli avrebbe strappato il contratto se fosse venuto qua. Quindi evidentemente Iconize ha deciso di non strappare il contratto con il suo agente, di strappare il contratto con il suo pubblico, di strappare il contratto con noi, di non dover dare nessuna spiegazione a me, a voi, alle comunità che l’hanno sostenuto, al sindaco che l’ha sostenuto, al partito democratico. Ha deciso di fare questo.

Per questo, noi dobbiamo dare per buona la versione di Soleil. Peraltro io ho letto i messaggi tra Soleil e Iconize e sono assolutamente inequivocabili. Per cui uso la parola “se” perché continuo a essere una persona generosa e se per caso Iconize, se avesse inventato un’aggressione omofoba, dovrebbe solo e unicamente vergognarsi. E con questo, signor Marco Iconize ha chiuso per sempre.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

🏳️‍🌈 PUNTO E BASTA #noneladurso

Un post condiviso da Live – Non è la d’Urso (@livenoneladurso) in data:

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI