Teo Mammuccari, stasera con The Cube. E intanto rivela: “La Rai mi ha rubato l’idea di un programma”

07/09/2011 di Emanuela Longo

Partirà questa sera, alle ore 21:00 su Italia 1, il nuovo game show condotto da Teo Mammuccari, The Cube – La sfida. Come avevamo avuto modo di vedere, si tratta di un programma fortemente adrenalinico, in cui un concorrente verrà rinchiuso in un cubo in plexiglas di piccolissime dimensioni e qui dovrà cimentarsi in sette prove di abilità fisica e mentale, in un crescendo di difficoltà, fino ad arrivare all’ultima prova che avrà un valore di 100 mila euro.

Il game show, durerà solo quattro puntate ed il motivo, ce lo spiega lo stesso Mammuccari nell’ambito di una recente intervista sulle pagine del settimanale diretto da Alfonso Signorini, Tv, Sorrisi e Canzoni:

Si tratta di un formata rischioso, che abbiamo deciso di sperimentare con umiltà. Partiamo con quattro puntate in prima serata. Poi si vedrà.

Rispetto al formata originale inglese, la versione italiana, come specificato anche da Mammuccari, è stata “umanizzata”; con Teo, ovviamente, non mancheranno momenti di divertimento in grado di sdrammatizzare all’occorrenza.

Parlando invece della Tv in generale, in vista dell’imminente concorso di bellezza Miss Italia, Mammuccari ha voluto esprimere il proprio pensiero, definendolo “triste come una tombola”. Parlando della Rai, però, ha rivelato un episodio per lui molto spiacevole, esordendo:

La Rai mi ha rubato l’idea di un programma.

Trattasi di Attenti a quei due:

E’ un format di cui avevo parlato a Pippo Baudo in una puntata di Milano-Roma e che poi è stato realizzato senza che mi sia stata riconosciuta la paternità dell’idea. Non ho fatto problemi ma è giusto che io ne parli, certe cose non si possono rimuovere,

ha concluso con rammarico, Mammuccari.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI