Temptation Island Vip: Jeremias o Cecilia Rodriguez nel cast? L’ipotesi sull’edizione di Alessia Marcuzzi

29/07/2020 di Emanuela Longo

Jeremias o Cecilia Rodriguez a Temptation Island Vip?

Dopo la puntata di ieri di Temptation Island con il clamoroso falò di confronto rimasto a metà tra Antonella Elia ed il fidanzato Pietro Delle Piane difficilmente vedremo qualcosa di così trash anche in futuro. Tuttavia, già si scaldano i motori in vista della nuova edizione – la terza – di Temptation Island Vip condotta da Alessia Marcuzzi.

Temptation Island Vip: Jeremias o Cecilia Rodriguez concorrenti?

Nelle passate ore, non è passato inosservato un tweet del giornalista Giuseppe Candela, penna di Dagospia e Fatto Quotidiano, il quale avrebbe lanciato una ipotesi molto interessante:

Portiamoci avanti per settembre: Marcuzzi conduttrice, Jeremias o Cecilia Rodriguez concorrenti.

La presenza di Alessia Marcuzzi alla conduzione della nuova edizione Vip di Temptation Island sembra ormai cosa certa. A sorprendere è invece l’ipotesi lanciata dal buon Candela e che potrebbe vedere proprio la presenza di uno dei Rodriguez tra i partecipanti, insieme al rispettivo partner.

Come sappiamo da anni ormai Cecilia è felicemente in coppia con Ignazio Moser e non ci sembra che la loro storia debba essere messa alla prova. Più probabile invece la presenza del fratello Jeremias, da poco in coppia con Deborah Togni.

Al momento si tratta solo di una ipotesi giunta a mezzo social che però potrebbe trovare nelle prossime settimane ulteriori conferme o smentite da parte dei diretti interessati. Certamente la presenza di un Rodriguez nel programma di Alessia Marcuzzi dopo il gossip (smentito) del presunto flirt con l’ex marito di Belen infiamma ancora di più l’attesa.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI