Temptation Island, Valeria Liberati: “Alessandro Basciano? Grazie a lui ho capito di non volere più uno come Ciavy”

17/07/2020 di Valentina Gambino

Temptation Island, Valeria parla di Alessandro: “Grazie a lui ho capito di non volere Ciavy”

Ciavy (diminutivo di “Er Ciavatta”, cliccare per credere), ieri sera ha fatto una pessima figura accusando la sua ex fidanzata Valeria Liberati, nel corso del falò di confronto di Temptation Island, per tentare di uscirne pulito. La 27enne si è presa quasi in silenzio una pioggia di vomitevoli insulti maschilisti, mandando alle ortiche anni di emancipazione.

Temptation Island, Valeria parla di Alessandro: “Grazie a lui ho capito di non volere Ciavy”

Intervistati tra le pagine del Magazine di Uomini e Donne, l’ex coppia scoppiata, ha raccontato le criticità del loro rapporto. Ciavy, ha continuato a sostenere di essere uscito da Temptation Island più forte di prima e con più certezze. Poi ha proseguito ad accusare Valeria, senza smentirsi nemmeno questa volta:

Penso di aver fatto un percorso perfetto, quando ero nel villaggio ho pensato a lei, l’ho rispettata, ho rispettato i suoi genitori. Ho vissuto questo viaggio nei sentimenti senza combinare quello che lei ha combinato in poco tempo. Valeria parlava molto di amore vero e puro e in effetti mi è sempre stata vicina ma poi arrivata qui e ha dimostrato tutt’altro.

Per me ciò che ha fatto è stato folle. Avrò tempo per parlare… Essere una donna non è solo mettere una gonna o truccarsi ma è molto altro, e penso che lei non sia stata molto rispettosa nei confronti della nostra storia. Credo che Valeria comportandosi così abbia sminuito se stessa.

Anche Valeria Liberati ha potuto dire la sua senza Ciavy, ad un palmo di naso, mentre sbraita insulti sessisti:

Ora non ho più timore e sento di essere tornata la Valeria di un tempo, quella che dice tutto ciò che pensa ed esprime ogni sua emozione. Ed è una sensazione bellissima.

Pur di non perdermi Ciavy continuava a stare con me, ma non era in grado di starmi accanto; dall’altra parte io perdonavo i suoi errori perché mi mancava il coraggio di lasciarlo per paura della solitudine, di non trovare nessuno o di soffrire per la sua mancanza per colpa dell’abitudine.

E su Alessandro Basciano, confida:

Devo ringraziare lui se ho capito di non volere più Ciavy accanto a me.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI