Temptation Island, Costantino Della Gherardesca conduttore? Ecco la sua risposta e cosa pensa di Filippo Bisciglia

09/07/2020 di Emanuela Longo

Costantino Della Gherardesca

La conduzione di Temptation Island è messa a repentaglio? Assolutamente no! In una intervista di TvBlog a Costantino Della Gherardesca, il conduttore di Pechino Express ha commentato con fervore la sua passione per i programmi tv trash ed ha detto la sua anche sul padrone di casa insostituibile di Temptation Island, che da sette edizioni ci tiene compagnie nelle calde serate estive.

Temptation Island, Costantino Della Gherardesca conduttore? La sua risposta

Lo scorso giovedì ha preso ufficialmente il via la nuova edizione di Temptation Island 2020 e anche Costantino Della Gherardesca ha commentato come tanti su Twitter, acclamando ancora una volta Filippo Bisciglia. Da qui la domanda: gli piacerebbe condurre il programma di Canale 5? La risposta è stata secca:

No, no, Bisciglia è perfetto, non mi permetterei mai, io voglio vedere Bisciglia a Temptation Island. E’ cresciuto, è sempre più bravo, lo adoro… No, no, no deve stare lui lì, essere protetto e, anzi, mi auguro che un giorno faccia anche Sanremo!

Tuttavia esiste anche la versione Vip dell’edizione, come gli è stato fatto notare, nonostante quest’anno si sia voluto realizzare una edizione a metà tra Nip e Vip, con la presenza di due coppie famose. Anche in merito però Della Gherardesca ha replicato:

Io preferisco l’edizione “nip” e non vorrei rovinare qualcosa di così perfetto, intromettendomi.

Insomma, Filippo Bisciglia resta al suo posto e non sarà certo il buon Costa a rovinare l’attesa per la sua ormai celebre frase “Ho un video per te”. Tuttavia l’idea di vederlo al falò, con il suo sguardo sarcastico, mentre si prende gioco dei fidanzati (o delle fidanzate) affranti mentre rincara la dose con una sua espressione di sufficienza è diventato in pochi istanti uno dei miei sogni nel cassetto!

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI