Tamarreide, l’eliminata Angelica: “La Tv mi interessa ma nel mio futuro c’è la musica”

04/07/2011 di Luana Zotti

Angelica Alba, giovane deejay napoletana, ha partecipato al programma Tamarreide, presentato da Fiammetta Cicogna in onda su Italia Uno. La concorrente tamarra è stata squalificata per un comportamento poco corretto, in quanto ha lanciato un bicchiere sul tavolo in un momento di crisi. La ragazza, in seguito si è raccontata sulle pagine del settimanale Top.

Da piccola sono sempre stata un maschiaccio, sguaiata e senza fronzoli. Poi, ho iniziato a rendermi conto di quanto fosse bello essere donna. Volevo cambiare, non mi sentivo più a mio agio nei vestiti larghi e con i capelli corti. La voglia di mostrarmi femminile è stata l’inizio della mia trasformazione. Quando ti manca qualcosa, è quando senti quasi la necessità di esasperarla: a me è successo così.

E la trasformazione è avvenuta con trucco pesante e abiti vistosi: così si presenta ora Angelica.

I problemi non si risolvono facendo shopping e sedute di trucco, ma queste cose mi aiutano a sentirmi meglio con me stessa. Ho voluto fortemente questo tipo di immagine. Quando ho iniziato questa trasformazione, il mio punto di riferimento erano i trans. Capisco lo stato d’animo dei travestiti: sai di essere in un altro modo, ma vuoi apparire in un altro. Diciamo che io sono nata femmina, ma non è stato naturale e spontaneo diventare donna: mi sono organizzata come meglio potevo.

Nonostante l’espulsione, è convinta che rifarebbe un programma come “Tamarreide”.

Ho imparato molte cose. Credo molto nel fare esperienze di vario tipo per arricchire la vita. Questa esperienza è finita quando doveva finire.

E, vorrebbe proseguire nel mondo televisivo.

La tv mi interessa, altrimenti non avrei partecipato, però vedo il mio futuro più legato alla musica. Ho intrapreso un percorso come deejay, che vorrei sviluppare e dove vorrei investire tempo e creatività. La tv, se ci sarà, sarà un mezzo, non un fine.

COMMENTI