Su DeaKids arriva lo Zecchino Show. Il conduttore Ossini: “Non ne posso più di una certa tv”. A chi si riferisce?

18/10/2010 di Simone Morano

Lo Zecchino d'Oro in arrivo su DeaKids

Alla ricerca di nuovi spazi dedicati esclusivamente ai bambini, lo Zecchino d’Oro saluta temporaneamente la Rai e si sposta sul canale satellitare DeaKids (canali 601 e 619 su Sky). A partire dal 23 ottobre, ogni sabato alle 21 andrà in onda, infatti, lo Zecchino show, spettacolo realizzato in collaborazione con l’Antoniano di Bologna.

A condurre il programma sarà Massimiliano Ossini, che definisce lo show

il primo varietà del sabato sera per ragazzi.

Accanto a lui ci sarà Federico Russo, il piccolo Mimmo dei Cesaroni.

Nella trasmissione, che è già stata registrata, si sfideranno due squadre di bambini che canteranno i brani più conosciuti dello Zecchino d’Oro. Dopo dieci puntate, verrà decretata la canzone più amata.

Spiega Massimo Bruno, direttore dei canali satellitari tematici De Agostini.

Da noi i bambini non sono star ad uso degli adulti. Su Rai e Mediaset continuiamo a vedere ragazzini che scimmiottano gli adulti cantando canzoni per adulti, vestiti e truccati da adulti. Penso sia necessaria una riflessione seria su come tutelare l’infanzia in tv. Da noi, ad esempio, accade l’esatto opposto: i bambini si divertono cantando canzoni per bambini.

Aggiunge Ossini, non nuovo alla conduzione di show che prevedono la partecipazione dei più piccoli:

Commenteremo ogni brano, ma senza esasperare in maniera eccessiva il senso della competizione. Proveremo a divertirci insieme. Io ho tre figli, e di un certo tipo di televisione non ne posso più. E’ vero che con Cose dell’altro Geo ho preso il posto della Melevisione, ma so che molti bambini mi guardano: noi cerchiamo di fornire loro informazioni utili su natura e alimentazione.

COMMENTI