Stefano D’Orazio morto, l’addio dei Pooh all’eterno ragazzo: “Nostro amico per sempre”

07/11/2020 di Emanuela Longo

Pooh, Stefano D'Orazio

Lo storico batterista dei Pooh, Stefano D’Orazio, è morto a 72 anni dopo una settimana di ricovero per Coronavirus. Una scomparsa improvvisa per il mondo della musica che era all’oscuro di tutto. L’annuncio è arrivato nella tarda serata di ieri via Twitter dall’amico Bobo Craxi come un fulmine a ciel sereno, poi confermata da Roby Facchinetti su Facebook.

Stefano D’Orazio è morto: l’eterno ragazzo dei Pooh

L’eterno ragazzo, Stefano D’Orazio, era a tutti gli effetti una star anche per via della sua solidissima militanza nei Pooh. Una vita vissuta nella musica, sin dalla sua adolescenza. I Pooh, come rammenta Repubblica, li aveva conosciuti alla fine degli anni Sessanta, ma è nel 1971, quando Valerio Negrini decide di dedicarsi unicamente alla scrittura delle canzoni, che D’Orazio entra a far parte della band, suonando la batteria e cantando.

Con il passare del tempo D’Orazio diventa centrale nella band di Roby Facchinetti, Dodi Battaglia e Riccardo Fogli ed inizia anche a scrivere testi. Dal 1976 inizia anche a cantare i brani da solo. La band era centrale nella sua vita al punto da dedicarsi anche a faccende extra musicali come la storica fanzine dei Pooh.

Nel 2009 D’Orazio lascia i Pooh dopo ben 38 anni di militanza attivissima per dedicarsi alla sua attività di autore nel campo dei musical, con grande successo. Ma continua ad esserci anche nel 2015, in occasione delle celebrazioni del cinquantennale.

I Pooh tutti si sono uniti in un messaggio congiunto per l’addio sentito e dolorosissimo al loro batterista:

STEFANO CI HA LASCIATO!

Due ore fa… era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato… oggi pomeriggio, dopo giorni di paura, sembrava che la situazione stesse migliorando… poi, stasera, la terribile notizia.

Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momenti importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa.

Preghiamo per lui

Ciao Stefano…

Roby, Dodi, Red, Riccardo

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI