Stefania Orlando madrina del Padova Pride, il discorso perfetto in favore del DDL Zan

27/06/2021 di Valentina Gambino

Stefania Orlando

Stefania Orlando, madrina del Padova Pride, ha fatto un discorso perfetto sul palcoscenico dell’evento. La Queen di Babilonia, infatti, come ben sapete è sempre stata vicina alla comunità LGBTQ+.

Stefania Orlando madrina del Padova Pride, il discorso perfetto

Io oggi sono qui. Ma io sono con voi da anni, lo sapete. Io marcio con voi da anni per le vostre battaglie, che sono anche le nostre, attenzione. Certe battaglie sono di tutte le persone di buon senso che vogliono vivere in un paese civile, in un paese in cui possiamo essere noi stessi, dove possiamo amare chi vogliamo senza la paura di essere giudicati, offesi, o ancor peggio, aggrediti.

Sono le battaglie di tutti, questo è da sottolineare. Sono anni, già dai tempi del disegno di legge Cirinnà per le unioni civili, poi è passato e ora speriamo che anche il DDL Zan possa diventare realtà.

Stefania Orlando anche su Instagram ha voluto scrivere il suo pensiero:

Mi è sempre piaciuto stare in mezzo alle persone, quelle vere che non si nascondono dietro una maschera, che sono fiere di essere come sono senza bisogno di fingersi migliori o di omologarsi alle convenzioni sociali o al finto perbenismo solo per essere accettate. Sono gli ipocriti che devono essere smascherati, le persone vere non hanno nulla da nascondere e nulla di cui vergognarsi. C’è un orgoglio dentro ognuno di noi, l’orgoglio di non accettare nessun compromesso che possa vietarci di essere come siamo! Senza se e senza ma, siamo FA VO LO SI.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Stefania Orlando (@stefaniaorlando1)

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI