Stasera “Ulisse” dedica una puntata ai Diari e alla Memoria: da Anna Frank a Giulio Cesare e alle avventure di astronauti ed esploratori, senza dimenticare le vite della gente comune

27/03/2010 di Laura Errico

Davvero particolare sarà la puntata di questa sera di “Ulisse- Il piacere della scoperta”.

La trasmissione, sempre condotta da Alberto Angela, dedicherà l’appuntamento di stasera ai diari e alla memoria.
Saranno passati in rassegna tanti diari di personaggi molto diversi tra loro, vissuti in periodi storici differenti e con esperienze di vita dissimili.

Si andrà dalle avventure dell’esploratore inglese David Livingstone alla storia di Anatoly Berezovoy, astronauta russo che rimase 211 giorni in orbita intorno alla Terra, stabilendo il record di permanenza nello spazio.

Si citerà il “De bello gallico”, scritto da Giulio Cesare per narrare la sua conquista della Gallia, e si parlerà del diario forse più famoso in assoluto: quello di Anna Frank, la giovane ebrea morta a soli 16 anni nel campo di concentramento di Bergen-Belsen nel 1945, dopo un tentativo iniziale di fuga dalle persecuzioni naziste.

Sarà dato anche spazio alle memorie della gente comune con la visita ad un Museo ubicato in un piccolo paese della Toscana, in cui si conservano diari privati, scritti da gente sconosciuta.

L’appuntamento per “Ulisse- Il piacere della scoperta” è fissato per questa sera su RaiTre alle ore 21:30.

COMMENTI