Simon Baker, l’inteprete di Thomas Jane in The Mentalist, eletto l’uomo più sexy della tv

18/09/2010 di Laura Errico

Lui è Simon Baker ed è l’attore che veste i panni del detective Thomas Jane nella serie televisiva The Mentalist, che ha ottenuto un buon successo sia negli Stati Uniti che in Italia.

L’attore, che stiamo rivedendo sul piccolo schermo nostrano nei nuovi episodi della seconda stagione in onda dal 9 settembre su Italia 1, ha spiegato quali sono i motivi che secondo lui hanno portato il telefilm al successo.

Piace perchè ricorda le serie del passato, dove i protagonisti erano i detective e non, come in “CSI”, i metodi d’indagine. Parlo di telefilm come “Colombo” e “Kojak”, nei quali i tecnici della scinetifica si limitavano solo ad una comparsata sulla scema del crimine. In “The Mentalist” i casi degli omicidi non si risolvono in laboratorio, bastano l’intuito e la capacità di osservazione del mio personaggio.

Poi rivela qualche anticipazione sui nuovi episodi che stanno andando in onda in questo periodo su Italia 1:

(Il serial killer John il Rosso) sarà al centro di un paio di episodi, ma se dipendesse da me lo farei tornare più spesso perchè amo il lato tragico del mio personaggio,

e poi aggiunge che gli spettatori scopriranno la sua identità solo alla fine di The Mentalist.

Il settimanale Tv Guide lo ha nominato l’uomo più sexy del piccolo schermo. Come ha preso la notizia la sua famiglia?

Mia figlia Stella, che ha 17 anni, era molto infastidita al pensiero di come a scuola l’avrebbero presa in giro. Mia moglie, invece, mi ha subito riportato con i piedi per terra. La mattina dopo la notizia, appena svegli, mi ha guardato e mi ha detto: “Sono certa che se quelli di Tv Guide ti vedessero in questo istante ti toglierebberoil titolo”.


Fonte: Tv, Sorrisi e Canzoni

COMMENTI