Selvaggia Lucarelli parla della frase sull’aborto di Signorini al GF Vip e cita Giorgia Meloni

19/11/2021 di Valentina Gambino

Selvaggia Lucarelli parla della frase sull’aborto di Signorini

Selvaggia Lucarelli, intervistata a Piazzapulita, ha parlato perfettamente del caso Signorini dopo lo scivolone sull’aborto del Grande Fratello Vip andato in onda lo scorso lunedì sera su Canale 5.

Selvaggia Lucarelli parla di Signorini e la frase sull’aborto del GF Vip

A me ha stupito che un personaggio così nazional-popolare, in un programma così nazional-popolare, in prima serata, abbia detto una frase così importante, così scivolosa e così pericolosa.

Signorini si è appropriato di una discussione che al limite dovrebbe riguardare il mondo delle donne, e poi ha usato il noi, mi ha spaventato tantissimo. ‘Noi siamo contrari’. Noi chi? Questo è il tema fondamentale.

Ci sono segnali preoccupanti che riguardano l’aborto – prosegue Selvaggia Lucarelli. – Non è che se un diritto è acquisito non si possano fare dei passi indietro. Io guardo alcuni segnali: si sta ricominciando a parlare di una legge del 1978. 

Poi l’accenno a Giorgia Meloni (scesa in campo per difendere le opinioni di Alfonso Signorini):

La Meloni parla di aborto come di sconfitta della società. Il suo libro inizia con una storia relativa all’aborto. Racconta di essere venuta al mondo per un mancato aborto. Davanti all’ospedale la madre all’ultimo momento ha deciso di non abortire. C’è questa eroicizzazione della donna che non pratica l’aborto all’ultimo momento e nasce Giorgia Meloni.

Poi mi chiedete perché sono intellettualmente innamorata di questa donna?

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI