“Sei gay”: Gianni Sperti risponde ad un utente e parla di legge contro l’omotransfobia

22/09/2020 di Emanuela Longo

Gianni Sperti

Gianni Sperti ha aperto il suo spazio social alle domande dei follower e nelle passate ore ha risposto ad alcune curiosità dei fan nello spazio riservato alle domande attraverso le sue Instagram Stories. Tra le domande non sono mancati alcuni interventi su temi delicati come la legge sull’omotransfobia. E successivamente l’opinionista di Uomini e Donne si è ritrovato nuovamente a replicare ad una annosa domanda che con una certa ricorrenza lo raggiunge da tempo.

Gianni Sperti e le sue risposte su omosessualità e legge contro l’omotransfobia

“Cosa volete sapere?”, ha domandato Gianni Sperti attraverso le sue Instagram Stories, dando la possibilità ai suoi follower di esprimere le loro curiosità. “Sei gay”, è stata la replica di un anonimo utente. Neanche una domanda ma più che altro una affermazione alla quale l’opinionista di Uomini e Donne ha replicato in modo perfetto:

Non capisco se è una domanda o un’affermazione tuttavia non capisco il senso e cosa cambierebbe. Chi scrive questo messaggi o è una donna. Ma se non bisogna fare differenze tra etero e gay non dobbiamo fare differenze nemmeno tra uomo e donna perché l’ignoranza non ha sesso.

Poco prima Gianni Sperti aveva risposto in modo interessante anche ad un altro utente che gli aveva chiesto cosa ne pensasse della legge contro l’omotransfobia:

Se i genitori e la scuola insegnassero ai bambini, con semplicità, l’esistenza di generi differenti, non ci sarebbe bisogno di questa legge. Purtroppo sono gli adulti che spesso usano termini denigratori e pensieri discriminatori. Detto questo, come tutti i reati, penso che la pena esemplare potrebbe cambiare qualcosa… le solite pene leggere con, la buona condotta, lo sconto della pena etc.. non aiuteranno mai a capire la gravità del reato e il danno psicologico che viene causato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

07-09-2020 CI SIAMO… tra poco ritorneremo a farci compagnia… come sempre! Quello che conta sono i punti fermi. Ognuno di noi si sente al riparo e protetto nei luoghi e con le persone con cui si sente a casa. @uominiedonne è la mia seconda casa, la mia seconda famiglia, un mio punto fermo. Nonostante il 2020 abbia provato a fermarci, grazie a Maria De Filippi e tutto il suo staff noi siamo ancora qui. Tra poco saremo in onda, pronti come sempre a farvi trascorrere pomeriggi spensierati. So che avete letto le anticipazioni ma vi posso assicurare che sono niente rispetto a ciò che vedrete oggi… 😂😂😂 BUONA VISIONE #giannisperti #uominiedonne #siamotornati

Un post condiviso da GIANNI SPERTI (@giannispertiofficial) in data:

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI