Schettino a L’Isola dei Famosi? Si, ma solo per 2,5 milioni: ecco lo scherzo de Le Iene – VIDEO

20/02/2015 di Emanuela Longo

Era lo scorso agosto, quando anche noi riportavamo un articolo tratto dal settimanale Di Più e che voleva l’approdo del Comandante Schettino nella nuova edizione de L’Isola dei Famosi. Il legale dell’ex comandante della Costa Concordia, la nave naufragata nel 2012 e che provocò la morte di oltre 30 persone, all’epoca aveva prontamente smentito minacciando anche l’avvio di un’azione legale nei confronti del noto settimanale e del suo direttore (per l’approfondimento rimandiamo a questo nostro articolo della scorsa estate). Le Iene, nella nuova puntata post sanremese andata in onda ieri sera su Italia 1, hanno nuovamente chiamato in causa Schettino e questa volta, all’idea di approdare a L’Isola dei Famosi non avrebbe affatto disdegnato. Ecco cosa è successo e, a fine articolo il link per poter rivedere il video.

Le Iene: Schettino pronto per L’Isola dei Famosi per “soli” 2,5 milioni di euro

Il video trasmesso ieri da Le Iene ha dell’incredibile. Tutto comincia quando la iena storica del programma Giulio Golia, camuffando la voce contatta telefonicamente l’uomo che gestisce gli interessi e l’immagine di Francesco Schettino, spacciandosi per un dipendente Mediaset. Il motivo della telefonata sarebbe la richiesta a Schettino di concorrere a L’Isola dei Famosi in qualità di naufrago. L’uomo che gestisce gli interessi di Schettino non sembra affatto scomporsi di fronte a tale richiesta ma anzi si dichiara disposto a parlarne di persona direttamente negli studi Mediaset. Passano alcuni giorni, e finalmente ha luogo il primo incontro al quale ne seguiranno altri dando vita ad una vera e propria trattativa – di cui il grande assente resta sempre Schettino – dai risvolti eclatanti.

Quanto narrato da Le Iene, è accaduto qualche mese fa, esattamente lo scorso novembre: l’uomo che cura l’immagine e l’interesse di Schettino, per l’intero mese ha avuto complessivamente tre incontri con il finto dipendente della produzione de L’Isola dei Famosi durante i quali sono andate avanti le trattative fino alla richiesta shock: “Le indicazioni che ho è che lui si muoverebbe per 2 milioni e mezzo”, ha dichiarato l’uomo, puntualizzando: “Non va in galera adesso, ci va alla fine dei tre gradi. Quindi, comunque, da quel punto di vista, siete tranquilli”. Insomma, Schettino sarebbe stato disposto a naufragare in Honduras solo con questa cifra ma, ha puntualizzato il suo rappresentante, 200 mila euro li avrebbe dati in beneficienza ad “alcune” famiglie vittime del naufragio.

“Da parte sua c’è stato un ok. Lui mi ha detto: ‘Se cominciamo tutto il giorno dopo la sentenza, per me non ci sono problemi”, ha poi aggiunto. Il suo obiettivo? Ovviamente vincere ma solo una preoccupazione: “Bisogna capire come fare, perché se li prende sul suo conto, il Tribunale glieli sequestra il giorno stesso… Ci sto ragionando un po’ per vedere di fare una cosa in Brasile”. Se volete vedere l’intero video con lo scherzo de Le Iene, cliccate sull’immagine.

schettino

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI