Sanremo 2021 senza pubblico? “Amadeus pronto a lasciare la conduzione del Festival”

28/01/2021 di Emanuela Longo

Sanremo 2021, Amadeus

Il Festival di Sanremo 2021 diventa un caso. Un tweet di questa mattina del Ministro della Cultura Dario Franceschini ha incrementato i malumori in Rai al punto tale che il padrone di casa e direttore artistico della kermesse, Amadeus, avrebbe pensato di lasciare la conduzione del Festival, stando a quanto appreso da Fanpage.it.

Sanremo 2021 senza pubblico? La reazione di Amadeus

Amadeus ai ferri corti: secondo le ultime indiscrezioni il conduttore avrebbe chiesto alla Rai la massima unità altrimenti sarebbe anche disposto a gettare la spugna. Tutto il malumore sarebbe sorto in seguito all’ultimo tweet del ministro Franceschini il quale ha scritto:

Il Teatro Ariston di #Sanremo è un teatro come tutti gli altri e quindi, come ha chiarito ieri il ministro @robersperanza, il pubblico, pagante, gratuito o di figuranti, potrà tornare solo quando le norme lo consentiranno per tutti i teatri e cinema. Speriamo il prima possibile.

A quel punto però non si sarebbe fatta attendere la reazione di Amadeus, come riporta Fanpage:

Amadeus, apprende Fanpage.it, ha deciso, quindi, di tentare il tutto per tutto e di giocarsi il tutto per tutto mettendo sul tavolo Rai le proprie dimissioni […] Amadeus, inoltre, si sarebbe anche confrontato con Fiorello, per tenere una linea univoca sulla questione.

Ciò che il conduttore avrebbe chiesto sarebbe proprio “un’unità d’intenti che dovrebbe portare l’amministratore della Rai Fabrizio Salini a chiarire la Ministro che essendo Sanremo un programma tv, andrebbe trattato come tale”.

I malumori nascerebbero proprio in merito a quanto previsto dalle Faq del governo sul Covid secondo le quali le trasmissione tv in diretta o registrate, possono svolgersi in presenza di pubblico (comparse, figuranti, ospiti) “in quanto alle trasmissioni televisive non si applica il divieto previsto per gli spettacoli, perché la presenza di pubblico in studio rappresenta soltanto un elemento “coreografico” o comunque strettamente funzionale alla trasmissione. Deve essere comunque sempre garantito il rispetto delle prescrizioni sanitarie, nonché quelle in materia di distanziamento interpersonale sia fra il pubblico o gli ospiti, sia fra il personale artistico e il pubblico o gli ospiti medesimi”.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI