Sanremo 2021 a rischio? Parla il patron: “Potrebbe slittare”, ecco le ipotesi

15/04/2020 di Valentina Gambino

Sanremo 2021 a rischio? Parla il patron

Brutte notizie per gli estimatori del Festival di Sanremo. Per via dell’emergenza Coronavirus che sta mettendo in ginocchio il nostro Paese, la celebre kermesse musicale rischia seriamente uno spostamento. Il patron della manifestazione, Walter Vacchino, intervistato per SanremoNews.it ha fatto il punto della situazione.

Sanremo 2021 a rischio? Parla il patron

Serve un’ampia riflessione. Se la data di inizio febbraio non permette di fare un Festival con luci, lustrini e tutto il resto, allora può essere che si pensi di spostarlo in avanti di uno o due mesi. Ovviamente se tutto questo permette di essere più tranquilli per tutti i protagonisti, dagli artisti agli addetti ai lavori e se la programmazione Rai lo può prevedere.

L’altra ipotesi, quella più ottimistica, è che ai primi di febbraio la situazione sia tale da permettere, rispondendo a certe norme, di godersi lo spettacolo come in qualsiasi altro teatro. C’è un’ultima ipotesi che non voglio nemmeno tenere in considerazione…

Il Festival di Sanremo 2021 dovrebbe essere nuovamente condotto da Amadeus in coppia con Fiorello e Jovanotti. Staremo a vedere cosa accadrà nei prossimi mesi, nella speranza che l’emergenza possa rientrare permettendoci di tornare alla normalità sotto tutti i punti di vista.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

AMARIA #Sanremo2020

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai) in data:

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI