Sanremo 2021, Amadeus svela come sarà: 26 Big in gara, Giovani e ospiti

15/12/2020 di Emanuela Longo

Sanremo 2021, Amadeus

Il prossimo Festival di Sanremo 2021 slitta a marzo ma il conduttore Amadeus ha già le idee molto chiare su come sarà la prossima edizione della kermesse musicale. Lo ha annunciato oggi, nel corso della presentazione della serata dedicati ai Giovani e che si terrà il prossimo giovedì 17 dicembre nella prima serata di Rai1.

Sanremo 2021, ecco come sarà

Proprio durante la serata che si terrà al Teatro del Casinò di Sanremo saranno ufficializzati anche i 26 Big in gara. Amadeus ha già definito il prossimo come “il Festival di Sanremo 70+1 della rinascita”. Rispetto ai Big, dieci saranno artiste donne:

Ci sarà una presenza di giovani altissima nei Big anche se c’erano già lo scorso anno. Io faccio sempre riferimento alle canzoni. Per me vince la canzone. Rispetto allo scorso anno la media di età si abbasserà ulteriormente. Ci sono canzoni fortissime. Tra i Big ci saranno molti giovani che in streaming hanno un grande successo e magari non sono noti al grande pubblico. Sanremo sarà una vetrina importante per loro.

I dieci finalisti di Sanremo Giovani – Avincola, Folcast, Gaudiano, Hu, I Desideri, Le Larve, M.e.r.l.o.t., Davide Shorty, WrongOnYou e Greta Zuccoli – si esibiranno giovedì in diretta accompagnati da una band.

Sarà la Giuria Televisiva formata da Luca Barbarossa, Beatrice Venezi, Morgan e Piero Pelù insieme al televoto ed al voto della Commissione Musicale a decretare i 6 giovani che raggiungeranno il Teatro Ariston. Le Nuove Proposte saranno arricchite da ulteriori due giovani selezionati dalla Commissione Musicale tra i vincitori di Area Sanremo.

A prendere la parola, anche il direttore di Rai1, Stefano Coletta:

Lo dico in modo chiaro e netto stiamo lavorando affinché la kermesse di marzo sia realizzata normalmente con le norme da rispettare. Stiamo lavorando affinché ci sia pubblico all’Ariston anche perché da qui a marzo ci potranno essere nuovi Dpcm. Vogliamo che tutti i parametri di sicurezza siano rispettati all’Ariston. Naturalmente le persone presenti in teatro saranno sottoposte a tamponi e controlli.

Rispetto a ospiti ed eventuali co-conduttori che affiancheranno Amadeus e Fiorello, il conduttore ha spiegato che se ne riparlerà dopo il 7 gennaio prossimo.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI