Sanremo 2020: Amadeus e Fiorello conduttori? La strana coppia piace

22/07/2019 di Emanuela Longo

Amadeus e Fiorello

Già da qualche tempo non si fa che parlare di una possibile conduzione di Sanremo 2020 affidata ad Amadeus: sarà davvero così? Al momento non sarebbe ancora giunta nessuna smentita ma dopo il biennio all’insegna del Festival di Baglioni, potrebbe essere la volta di Amadeus, volto Rai molto amato soprattutto dal pubblico del preserale. Ad alimentare ora le ipotesi si inserisce adesso anche l’amico Fiorello. E proprio sul loro profilo di coppia (già proprio così), la moglie di Amadeus, Giovanna Civitillo aveva postato una foto dei due amici, complici e sorridenti: “…di cosa staranno parlando?”.

Amadeus e Fiorello: una coppia da Sanremo 2020?

C’era forse la conduzione del prossimo Festival di Sanremo 2020 nei discorsi complici tra i due amici e colleghi, Amadeus e Fiorello? La conferma è giunta dal profilo del mattatore siciliano, che ha fatto sapere sempre via social: “Si parla di Sanremo”. Non solo: appena prima del suo spettacolo al Forte Arena di Santa Margherita di Pula, come scrive Il Corriere della Sera, Fiorello aveva detto “In prima fila stasera ci sarà il presentatore del prossimo Sanremo, ovvero Amadeus”.

I due conduttori si stanno prendendo gioco dei telespettatori-follower o c’è un fondo di verità nelle dichiarazioni di Fiorello? Ciò non ci è dato saperlo, ma una cosa è certa: il web ha già dato la benedizione alla coppia Amadeus-Fiorello come conduttori della 70esima edizione del Festival di Sanremo.

Proprio sotto la foto in cui sono immortalati insieme, sono molteplici i commenti di chi li vedrebbe perfetti sul palco dell’Ariston: “Sarebbe meraviglioso se stessero parlando del prossimo Sanremo ‘insieme’!!!”, scrive qualcuno. Ma c’è anche chi vedrebbe perfetto Amadeus nel ruolo di conduttore e direttore artistico della kermesse mentre Fiorello come ospite d’onore in apertura e chiusura di Festival.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI