Sanremo 2018, terza serata al femminile: Virginia Raffaele, la scollatura di Noemi e il duetto di Giorgia

09/02/2018 di Valentina Gambino

La terza serata di Sanremo 2018, ha colpito per il suo essere così femminile. Da Virginia Raffaele approdata a sorpresa sul palco dell’Ariston, al duetto di James Taylor insieme alla nostra Giorgia e la scollatura osé di Noemi, oltre al flashmob musicale dedicato alle donne di Michelle Hunziker. Spazio anche per tanta comicità e Baglioni, dopo essere strato “strapazzato” dalla Raffaele viene preso in giro anche da Pierfrancesco Savino, nei panni di Steve Jobs.

Ospiti e duetti, la terza serata del Festival

I Negramaro, ospiti della terza serata del Festival di Sanremo, meritano la standing ovation dell’Ariston: dopo aver cantato “Mentre tutto scorre” e “La prima volta”, Giuliano Sangiorgi regala un brivido con “Poster”, in un arrangiamento inedito. James Taylor invece, ha scelto il Rigoletto per la sua esibizione all’Ariston: “La donna è mobile”, voce e chitarra, è il suo omaggio alla musica italiana. Dopo la hit Fire and Rain, la chiusura con Giorgia è nel segno della classe assoluta con “You’ve got a friend”.

Paoli e Rea rendono un gigantesco e commovente tributo a Fabrizio de Andre’ (“Canzone dell’amore perduto”) e Umberto Bindi, “massacrato dall’odio per i diversi” (“Il nostro concerto”), per finire con “Una lunga storia d’amore”. Dopo Franca Leosini la seconda sera, ieri Claudio Baglioni ha regalato alla giornalista del Tg1 Emma D’Aquino “Sabato pomeriggio”, a Claudia Pandolfi e Claudio Santamaria l’esibizione in coppia con “Sarà per te” di Francesco Nuti. Nel ‘Baglioni & Friends’ c’è spazio anche per Memo Remigi, che finge un malore per lanciare l’ingresso del maresciallo Cecchini-Nino Frassica.

La classifica dei Big di Sanremo

Alla fine della terza serata, Baglioni ha rivelato il posizionamento per fasce dei 10 Big in gara, in base al voto della giuria della sala stampa, che vale per il 30%. Nella zona blu, la più alta, si sono piazzati Max Gazzè, Lo Stato Sociale, Ermal Meta e Fabrizio Moro. Nella zona gialla: The Kolors, Luca Barbarossa, Enzo Avitabile con Peppe Servillo. Infine in quella rossa: Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Mario Biondi, Giovanni Caccamo e Noemi.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI