Sanremo 2016, chi vincerà per i critici? Valerio Scanu premiato dal televoto, ecco la loro opinione

16/12/2015 di Valentina Gambino

Sanremo 2016 aprirà i battenti il prossimo 9 febbraio e, tra le tante novità, il cast ufficiale ha già destato moltissimo interesse. Giovani usciti fuori dai talent, gruppi interessanti ed evergreen che si confermano essere sempre una garanzia di qualità. Il settimanale Oggi, ha già evidenziato lo spazio dedicato ai ‘sondaggi’, interpellando dei critici musicali: chi vincerà questa 66esima edizione del Festival della musica Italiana? A quanto pare, Valerio Scanu ha molte frecce al suo arco, lo porteranno alla vittoria per la seconda volta?

SANREMO 2016, L’OPINIONE DEI CRITICI MUSICALI – Paolo Giordano de Il Giornale ha dichiarato: “E’ un cast uniforme come in Tale e quale show, però c’è Elio: dopo essersi piazzato per due volte al secondo posto magari ce la fa. E vedo molto bene anche Arisa. Ok, ogni anno c’è la stessa polemica: ‘i cantanti vengono tutti dai talent’. Ma la realtà è che i talent si sono sostituiti alle case discografiche, è normale che questi ragazzi vengano chiamati al Festival. E poi Sanremo non è Woodstock. Né lo deve diventare”.

SANREMO 2016, L’OPINIONE DEI CRITICI MUSICALI – Mario Luzzatto Fegiz del Corriere della Sera: “Al buio, senza avere sentito le canzoni, potrebbero vincere i Dear Jack, protagonisti di un curioso corto circuito. L’ex cantante, Alessio Bernabei, si presenta come solista e loro hanno arruolato Leiner Riflessi, ex X Factor come cantante. Il cast è nella norma ma il concetto di Big è elastico: non si capisce come Irene Fornaciari sia considerata tale. Se a Sanremo ci fosse solo il televoto vincerebbe Valerio Scanu“.

SANREMO 2016, L’OPINIONE DEI CRITICI MUSICALI – Andrea Laffranchi del Corriere della Sera ha affermato: “Non c’è un vincitore annunciato del Carlo Conti bis. Forse in questo Festival conterà veramente la canzone. Qualcuno spera nell’effetto taumaturgico per rilanciare carriere dimenticare come gli Zero Assoluto, meteore di inizio millennio, o Patty Pravo che non ne azzecca una da quando al Festival 1997 portò un brano di Vasco. Due le sfide da tenere d’occhio: Elio contro Morgan e Alessio Bernabei contro i Dear Jack”.

SANREMO 2016, L’OPINIONE DEI CRITICI MUSICALI – In ultimo, Gino Castaldo de La Repubblica: “Ci sono 5 nomi di qualità, Rocco Hunt, Clementino, Neffa, Morgan ed Elio da cui mi aspetto molto. Ma non c’è un vincitore annunciato. Sanremo è troppo talent-dipendente, ormai ha un problema di identità. I talent sono il doping della musica e Sanremo poteva essere l’unica altra chance per un cantante. E’ stata persa un’occasione”.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI