Sanremo 2011, i Testi: Anna Tatangelo, “Bastardo”

11/02/2011 di Emanuela Longo

La sua presenza sul palcoscenico dell’Ariston, ha ogni volta scandito dei passaggi salienti della sua vita personale ed artistica. Anna Tatangelo, ex giovane giudice del talent show di RaiDue, X Factor, ora ha voglia di riprendere in mano il microfono e salire nuovamente sull’ambito palcoscenico di Sanremo, per la sua quinta volta.

Dopo la “Ragazza di periferia” che la consacrò, portandola alla ribalta, Anna torna ora con una nuovo brano dal titolo “Bastardo”, scritto da lei, dal suo compagno Gigi D’Alessio e da Valentina D’Agostino.

“Bastardo” racconta un’esperienza che molte donne si sono trovate a vivere, quella di incontrare un uomo che ti tratta male, ti cornifica, ti ferisce,

spiega la giovane mamma-cantante sulle pagine del settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni, raccontando di come, in parte, quello che andrà ad interpretare sul palcoscenico dell’Ariston, sia anche “un momento che in passato ho vissuto anch’io”.

A seguire, invece, il testo della canzone che presenterà a Sanremo.

Bastardo
di A. Tatangelo – V. D’Agostino – G. D’Alessio

C’è una ragione di più
L’hai detto… ma che bravo
Ma questa parte di te
Davvero la ignoravo
Non me l’aspettavo davvero
E’ come bere il più potente veleno
E’ amaro
Non recuperare ti prego
Tanto più parli e ancora meno ti credo
Peccato
Lascia al silenzio la sua verità
Aspetta…
Voglio dirti quello che sento
Farti morire nello stesso momento
Bastardo!!!!!
Voglio affrontarti senza fare un lamento
Voglio bruciarti con il fuoco che ho dentro
Per poi vederti cenere… bastardo!
Far soffiare su di te… il vento
Io spezzata in due dal dolore
Mentre ti amavo tu facevi l’amore
Per gioco
Lasciami sognare la vita
L’hai detto tu quanto è finita è finita
Io vado
Chissà se un giorno poi mi passerà
La rabbia che porto nel cuore
Voglio dirti quello che sento
Farti morire nello stesso momento
Bastardo!!!!!
Vendere gli occhi tuoi in un mare profondo
Farti affogare nei singhiozzi del pianto
E spingerti sempre più giù… bastardo
Ma purtroppo tocca a me
Soffrire… gridare… morire
Tu
Hai preso senza dare mai
Noi
La cosa che non vuoi
Maledetto sporco amore…
Voglio dirti quello che sento
Farti morire nello stesso momento
Bastardo!!!!!

E poi vederti cenere… bastardo
Ma purtroppo tocca a me
Soffrire… gridare… ti amo bastardo!!!

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI