Sandra Mondaini nuovamente ricoverata. Su Facebook, gruppi in sostegno dell’attrice

06/07/2010 di Emanuela Longo

Le condizioni di salute di Sandra Mondaini, continuano a destare grande preoccupazione.
Dopo essersi presentata già lo scorso 28 giugno a Pisa, presso la clinica di S. Rossore, in seguito a gravi problemi respiratori, l’attrice e moglie del compianto Raimondo Vianello è ritornata presso la stessa clinica ed ora è in terapia sub intensiva, con un quadro clinico “decisamente migliorato”, secondo quanto rivelato dal prof. Giovanni Battista Cassano.

In seguito alla scomparsa di Raimondo, l’attrice sembra aver perso anche la più flebile forza di reagire, lasciandosi così sprofondare nello sconforto e nella depressione, nonostante il forte affetto da parte dei numerosissimi fan, sempre dimostratole.

Intanto, di cattivo gusto è stato il gruppo nato sul celebre social network Facebook, già da qualche settimana, che annunciava la morte della celebre attrice, esordendo: “E’ morta Sandra Mondaini… non ti scorderemo mai!!! E’ morta la mamma della tv italiana…. ci mancherai Sandra!!!”. Del gruppo, al momento sembra esserne scomparsa ogni traccia ma, di convesso, ne sono nati altri in sostegno della Mondaini e di denuncia contro gruppi simili.
Sfogliando, infatti, i gruppi presenti in Facebook, altri recitano “ADDIO SANDRA MONDAINI!!! Con te se ne va un pezzo di storia, grazie Sandra!”, che, ci auguriamo, possano essere presto chiusi.

Nonostante il forte dolore ancora vivo, per la perdita di Raimondo, ci auguriamo che Sandra possa trovare nuovamente la forza per andare avanti, così come aveva dimostrato negli ultimi tempi.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI