Samanta Piccinetti, star di Un posto al sole, diventata famosa grazie a una merendina

14/11/2010 di Simone Morano

Samanta Piccinetti è una delle star di Un posto al sole

Siamo abituati a vederla ogni sera nei panni di Arianna in Un posto al sole. Samanta Piccinetti, 31 anni, originaria di Sinalunga, in provincia di Siena, si è raccontata in una gustosa intervista a Grand Hotel, durante la quale ha avuto modo di ripercorrere la propria carriera.

Mi ero iscritta all’università, a Scienze dei Beni Culturali con indirizzo Archeologia, e avevo partecipato anche a qualche spedizione. In una di queste ho avuto la soddisfazione di scoprire in Sardegna una ceramica risalente all’era neolitica, che attualmente è conservata in un museo. Mentre ero studentessa, mi hanno chiesto di girare qualche spot pubblicitario.

Il successo arriva grazie alla pubblicità di una merendina.

Una famosa agenzia per modelle milanese mi ha offerto un contratto, e così mi sono trasferita. Continuavo, comunque, a prendere parte a spot televisivi, grazie ai quali incontravo bravissimi attori e importanti registi. Tutti mi consigliavano di studiare recitazione, quindi mi sono spostata a Roma. Ho iniziato a recitare in alcune fiction e nel 2009 sono entrata a far parte di Un posto al sole.

Ma la passione per l’archeologia non si è esaurita.

Quest’anno mi sono iscritta di nuovo all’università per completare gli studi interrotti. Vorrei laurearmi per avere un’alternativa nel caso la mia carriera di attrice dovesse subire una battuta d’arresto. Per adesso, comunque, grazie anche a Un posto al sole mi stanno arrivando molte proposte per recitare in altre serie, al cinema e a teatro.

COMMENTI