Salvo Veneziano: “Il mio processo al GF Vip? Fatto per gli ascolti!”

02/02/2020 di Valentina Gambino

Salvo Veneziano, Grande Fratello Vip

Salvo Veneziano ha deciso di tornare sull’argomento squalifica Grande Fratello Vip (clicca qui). Per farlo ha scelto di sfogarsi con Giada Di Miceli, intervistato durante “Non succederà più” su Radio Radio. Per molti internauti, il “processo” al siciliano è stato particolarmente pesante, considerato anche il trattamento che stanno ricevendo gli altri protagonisti.

Salvo Veneziano: “Un processo fatto per gli ascolti!”

Giada Di Miceli ha fatto vedere gli scatti Instagram di Elisa De Panicis e Salvo Veneziano ha commentato: “Io quando ho chiesto scusa ufficialmente nella Casa, dovevo scusarmi perché sono stato frainteso, la cosa che mi ha colpito è che mi ha detto sai mio papà a 70 anni cosa può pensare. Gli autori del Gf mi hanno detto non la attaccare, altrimenti passi per maschilista. […] ma se dovevi preoccuparti di tuo padre te ne dovevi preoccupare a trecentosessanta gradi. […] Ognuno si può vestire come vuole, però se ti devi preoccupare di tuo padre che se apre Instagram gli vengono sette infarti allora ti devi preoccupare in tutto”.

Poi sull’influencer ha aggiunto:

Con Elisa ci siamo visti da Barbara. Lei non mi ha detto niente, non avete capito: spettacolo è spettacolo. Quando si spegne la telecamera non dicono più niente. Che mi deve dire? Abbiamo parlato del più e del meno, non è che era arrabbiata. Non aveva nulla.

Successivamente l’ex protagonista del Grande Fratello Vip ha parlato anche di Alfonso Signorini:

La puntata dopo ha detto stiamo andando in nomination e qua finisce che si scannano. Quindi è un termine che usano tutti. Avevo bevuto, ma non mi sono mai nascosto dietro al vino. Io sono astemio quindi immagina, ero sulla luna. Ero brillo e quindi un po’ stupidotto. Sì che mi pento.

La stessa cosa della Alberti su Wanda Nara, è finita con Signorini che ha detto ma sì non ti preoccupare, stiamo scherzando. Barbara Alberti doveva essere squalificata come me. Da una donna di una certa età ti puoi aspettare di tutto ma non le parole che abbiamo sentito.

E sul processo mediatico messo in piedi per gli ascolti, il pizzaiolo ha una sua idea precisa:

Il mio processo ha fatto 4.8 milioni di ascolti, è stato fatto per share? Se consideri che ieri hanno fatto 2.9 di ascolti, niente praticamente. Con me 4.8 di picchi.

“Alfonso Signorini? Ha quasi pianto con me, ma poi…”

E parlando ancora di Alfonso:

L’ho apprezzato quella sera che poi ci siamo visti nel camerino, ci siamo abbracciati e abbiamo quasi pianto insieme. Però dopo Pupo mi difende e tu dici no no quello che ha detto Salvo crea violenza sulle donne. Non lo sto più capendo: una settimana dice una cosa, la settimana dopo un’altra. Su alcuni personaggi vede delle iperbole.

Salvo Veneziano ha anche affermato di avere ricevuto molto affetto da parte degli autori dopo la squalifica:

Erano veramente dispiaciuti. […] In trenta secondi mi hanno tirato fuori dalla Casa, mi hanno portato in una cameretta e io ero mortificato e anche altri autori, mi hanno abbracciato. Mi hanno detto Salvo purtroppo fuori è successo un macello, ma io non riuscivo a capire. Ero mortificato per la figura che avevo fatto fare a mia moglie. Non voglio dubitare degli autori, però loro dopo ci hanno marciato sopra.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI