Rosa Perrotta smentisce crisi con Pietro Tartaglione: “Quante moraliste”

14/01/2020 di Valentina Gambino

Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione

Rosa Perrotta alcune settimane addietro ha rilasciato una intervista tra le pagine di “Chi” che ha fatto molto discutere. La ex tronista di Uomini e Donne parlava di scarso desiderio nei confronti di Pietro Tartaglione dopo la nascita del piccolo Domenico, detto Dodo.

Rosa Perrotta: “Con Pietro Tartaglione? Nessuna crisi!”

In queste ore, Rosa ha voluto chiarire questo aspetto, facendo le dovute precisazioni tramite il suo account di Instagram. Dopo aver letto l’intervista della Perrotta, molti fan avevano pensato ad una ipotetica crisi di coppia tra i due e, per questo motivo, la ex tronista ha colto l’occasione per chiarire le idee una volta per tutte:

Ho letto molte cose divertenti che ci hanno fatto sorridere molto. I titoli per invogliare le persone a leggere vanno bene… però poi c’è la verità, detta in un’intervista fatta a cuore aperto con la lealtà e la verità che mi contraddistinguono. Se ci volevano in crisi per fare un po’ di gossip, va bene, poco importa. La gente non vede l’ora di parlare di crisi e tradimenti. Io da donna onesta ho parlato della difficile situazione che una donna può vivere dopo il parto. Cambia il corpo, cambia la psiche. Guardi il tuo corpo e non lo riconosci.

Ho parlato schiettamente di quello che succede ad una donna perché gli uomini capiscano di dover pazientare dopo una cosa così importante, perché solo una donna sa quello che attraversa. Da qui a dire che io ho un problema con il mio uomo, passa l’oceano. Parlare di un tema che accomuna tante donne, soprattutto dopo la prima gravidanza, è qualcosa di sconcio? Quante moraliste, parliamo sempre delle stesse caz…e. Che noia!

Le dichiarazioni di Rosa su “Chi”

Se il sess* cambia dopo la gravidanza? Decisamente sì! Oggi mi sento una suora. Pietro non mi ha sfiorato per mesi, anche una sua carezza mi faceva andare in bestia. Ancora oggi non è più come prima. C’è un calo del desiderio allucinante. Al momento non voglio prenderla come se fosse una patologia. Il mio uomo ne soffre, all’inizio credeva che fossimo in crisi, ma è come se il mio corpo, adesso, appartenesse solo a mio figlio.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI