Rocco Schiavone rischia la chiusura? Marco Giallini commenta la richiesta di Gasparri e degli altri senatori

15/11/2016 di Emanuela Longo

Domani sera andrà in onda un nuovo appassionante appuntamento con la serie di RaiDue, Rocco Schiavone, interpretata da Marco Giallini nel ruolo del protagonista. Negli ultimi giorni, appena dopo la messa in onda dei primi due episodi i quali hanno ottenuto un buon risultato in termini di ascolti, si è scatenato un vero e proprio polverone che ha coinvolto addirittura il mondo della politica e ha portato ieri all’intervento dell’attore Marco Giallini, in diretta su Virgin Radio, ospite del programma condotto da Ringo, “Revolver”. Ecco cosa è successo e quali sono state le dichiarazioni del protagonista di Rocco Schiavone.

Rocco Schiavone, Marco Giallini commenta la decisione dei tre senatori

Azione, suspense ma anche un sano cinismo sono gli ingredienti salienti della nuova serie di RaiDue, Rocco Schiavone. Eppure, a qualcuno la serie con Marco Giallini ha fatto storcere il naso e non solo. I senatori Gasparri, Giovanardi e Quagliariello non hanno gradito molto il linguaggio “colorito” usato dal protagonista e in particolare il messaggio a loro detta sbagliato veicolato in prima visione tv.

In Rocco Schiavone, infatti, il vicequestore romano infatti fuma canne. Preoccupati per l’impatto che tale attitudine potrebbe avere sui giovani che guardano la serie di RaiDue, i tre senatori hanno presentato addirittura un’interpellanza al Governo per far chiudere la fiction dopo appena due puntate. Nella giornata di ieri, Marco Giallini ha detto la sua ai microfoni di Virgin Radio, ospite del suo amico Ringo.

“Rocco Schiavone sta andando molto bene, sono molto contento. C’è stato qualche problemino. Sai, anche fare delle fiction dove di 100 poliziotti in una caserma non fuma nessuno, sembrerebbe un po’ assurdo. Mi spiace solo che con una fiction che io ritengo di un certo spessore, dove ci abbiamo messo veramente il cuore, si parli solo di questo che fuma. Mi sembra riduttivo, però facciano quello che vogliono”, ha dichiarato Giallini.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI