Resto umile World Show: stasera su Canale 5 Checco Zalone nei panni di Michele Misseri. Tra gli ospiti: Laura Pausini, Claudio Bisio, e Kekko dei Modà

02/12/2011 di Emanuela Longo

Dopo settimane di attesa, approda finalmente nella prima serata odierna di Canale 5 Resto umile World Show, lo spettacolo che vedrà protagonista il comico pugliese Luca Medici ed il suo alter ego Checco Zalone, dallo Studio Gold Fiera Milano City. Dopo l’enorme successo registrato al cinema con Cado dalle nubi e Che bella giornata, e dopo aver fatto ridere i palasport di tutto lo Stivale con il suo tour, Zalone è pronto a giungere nella prima serata odierna sulla rete ammiraglia di casa Mediaset, con il primo dei due appuntamenti in programma (il prossimo è fissato per il 9 dicembre).

Ma quale sarà la differenza rispetto allo show già gustato da molti spettatori nel corso del suo tour itinerante? Ce lo ha spiegato lo stesso comico sulle pagine di TelePiù, nell’ambito di una recente intervista nella quale ha dichiarato:

L’ossatura è quella dello spettacolo, ma abbiamo dato un ritmo televisivo e scritto molte battute nuove. E poi ci sono tanti ospiti.

Ma andiamo per ordine. Relativamente alle novità anticipate da Zalone, ci sarà una performance che avrà protagonista Michele Misseri, ma anche la campagna provocatoria lanciata da Benetton negli ultimi giorni. In merito a Misseri, nome al centro della cronaca ormai da oltre un anno, spiega Checco – che ne indosserà i panni -:

Sarà concorrente di Cotto e Mangiato che cambia idea ogni due secondi sugli ingredienti, senza alcun riferimento al fatto delittuoso, ma come pretesto per fare satira sociale sulla tv.

In merito ai grandi ospiti, invece, troveremo personaggi del calibro di Laura Pausini, Claudio Bisio, Daniele Silvestri, Kekko dei Modà, Al Jarreau, Al Bano, Rocco Papaleo e Giorgio Albertazzi. Checco, sarà inoltre affiancato dalla ‘gnocca intelligente’ Youma Diakite, dall’attrice Claudia Potenza e dal corpo di ballo la Seconda Chance.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI