Renzo Rubino, Domenica In: un giornalista lo critica e riceve i fischi del pubblico, ecco perché

12/02/2018 di Valentina Gambino

Come da tradizione, il giorno dopo il Festival di Sanremo, i protagonisti vanno tutti ospiti a Domenica In. Questa cosa è accaduta anche ieri, con Cristina Parodi. Renzo Rubino è stato criticato dal giornalista Piero Degli Antoni di Qn ma il pubblico ha fischiato la penna del giornale schierandosi dalla parte del cantante pugliese che ha partecipato alla 68esima edizione del Festival. Scopriamo di seguito, tutti i dettagli e le dichiarazioni.

Renzo Rubino e la critica di un giornalista

Renzo Rubino nel corso della finalissima di Sanremo 2018, ha portato sul palcoscenico del Teatro Ariston i suoi nonni: “Sono la dimostrazione che si può mantenere dell’affetto nonostante gli anni, litigano sempre…”, ha dichiarato il cantante ma il giornalista non riesce a tacere: “Il ballo dei nonni è stata la cosa più bella dell’esibizione…”.

In difesa di Rubino è arrivato il pubblico che ha fischiato le parole del giornalista: “Non so se qui si può parlare solo bene”. Poi Degli Antoni continua: “Il testo era molto ermetico”. Il cantante quindi, ha voluto replicare affermando: “Anche Ungaretti ha scritto Mi illumino di immenso ed è considerato uno dei più grandi poeti della storia. La musica deve essere una forma d’arte ed è bella perché le arti sono diverse una dall’altra”. “Abbiamo scoperto che sei Ungaretti numero 2, benissimo”, ha replicato ironicamente il cronista.

Ecco di cosa parla “Custodire”

Il brano di Renzo Rubino, dal titolo “Custodire” è stato prodotto da Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro che ha partecipato come ospite a Sanremo. Se dovessi chiudere i miei genitori nella stessa stanza anche solo per un minuto, che cosa si direbbero? È questa la domanda che il cantante pugliese ha messo al centro della sua canzone. Il suo brano nasce dal divorzio, in giovanissima età, tra la mamma Maria Antonietta e il papà Antonio.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI