Rebecca, la prima moglie: stasera su RaiUno la fiction in ricordo di Mariangela Melato – FOTO

16/01/2013 di Emanuela Longo

Lo scorso venerdì, 11 gennaio, moriva all’età di 71 anni una delle attrici di cinema, teatro e televisione più apprezzate della scena italiana, Mariangela Melato. In suo onore, nella medesima giornata ed in quelle successive, sia le reti di casa Rai che Mediaset hanno voluto rivoluzionare i propri palinsesti, per ricordare nel migliore dei modi la grande artista scomparsa, con speciali e vere e proprie maratone con le principali pellicole che l’hanno vista protagonista e che hanno contribuito a scrivere la storia del cinema nostrano.

Questa sera, la prima rete Rai torna a rendere omaggio a Mariangela Melato portando in prima serata la fiction in due puntate, Rebecca, la prima moglie, realizzata nel 2008 per la regia di Riccardo Milani. La miniserie, è liberamente ispirata ad uno dei romanzi più belli e intriganti, scritto nel 1938 dall’ autrice preferita di Alfred Hitchcock, Daphne du Maurier, diventato due anni dopo un film di grande successo, vincitore di due Premi Oscar. In quella produzione la Melato interpretava la governante pazza, la malvagia signora Danvers, custode devota della casa-reliquiario di Rebecca.

Tra gli altri interpreti della serie prodotta da Guido Lombardo per la Titanus in collaborazione con Rai Fiction, anche Alessio Boni nei panni dell’affascinante Maxime De Winter e Cristiana Capotondi l’ingenua ragazza inglese, Jennifer. I due, insieme a Omero Antonutti e Mariangela Melato, interpretano i ruoli che furono di Laurence Olivier e Joan Fontaine.

La storia ambientata a Montecarlo, narra di una giovane dama di compagnia e di un ricco vedovo che convolano a nozze, ma prima di vivere felici avranno a che fare con il ricordo ossessivo della prima moglie, alimentato dalla perfida signorina Danvers.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI