Raffaella Carrà, camera ardente e funerali: le sue ultime volontà sulla bara

06/07/2021 di Emanuela Longo

Raffaella Carrà

Le esequie di Raffaella Carrà prenderanno ufficialmente il via domani 7 luglio con un corteo funebre. La celebre artista, come spiega RaiNews, sarebbe scomparsa in seguito ad una malattia che ha deciso di non rendere nota, sebbene le indiscrezioni parlassero di un brutto male. A seguire tutte le informazioni sul corteo ed i funerali.

Raffaella Carrà, l’ultimo saluto

Il corteo funebre che darà il via alle esequie di Raffaella Carrà prenderà il via mercoledì alle ore 16.00 dalla sua abitazione di via Nemea 21 a Roma e si fermerà un minuto per il pubblico saluto all’artista nei luoghi che l’hanno vista protagonista:

– Auditorium RAI del Foro Italico (largo Lauro de Bosis)

– RAI di Via Teulada 66

– Teatro delle Vittorie

– RAI di Viale Mazzini 14

– Campidoglio (Sala Protomoteca).

Alle ore 18.00 sarà aperta la camera ardente che si protrarrà fino a mezzanotte. L’ingresso sarà dalla Cordonata e poi, attraverso Piazza del Campidoglio e la scalinata del Vignola, accesso alla Sala Protomoteca. Nella giornata di giovedì 8 luglio la camera ardente sarà aperta dalle ore 08.00 alle 12.00 e poi dalle ore 18.00 a mezzanotte. Venerdì 9 luglio si svolgeranno invece i funerali a partire dalle ore 12.00.

Nelle sue ultime disposizioni ha chiesto una semplice bara di legno grezzo e un’urna per contenere le sue ceneri. ​

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI