Programmi Tv, stasera 7 giugno 2011: amichevole Italia-Irlanda; Ballarò; Masters of magic; Wind Music Awards

07/06/2011 di Emanuela Longo

Andiamo a vedere, come ogni giorno, quali saranno gli appuntamenti in onda nella prima serata odierna sulle principali reti Rai e Mediaset. Su RaiUno, prima serata all’insegna del grande sport del calcio, con l’amichevole che vedrà scendere in campo la nostra Nazionale contro la Repubblica d’Irlanda. Su RaiDue, andrà in onda lo show con Raul Cremona e Jessica Polsky, Masters of magic (rimandiamo a questo articolo per le anticipazioni), mentre su RaiTre, appuntamento all’insegna del talk show politico condotto da Giovanni Floris, Ballarò, con la nuova puntata che vedrà ospiti il vicepresidente della Camera Maurizio Lupi del PdL, la presidente del PD Rosy Bindi, Bruno Tabacci di Alleanza per l’Italia, il presidente dei Verdi Angelo Bonelli, il giornalista Oscar Giannino, la direttrice dell’Unità Concita De Gregorio, il direttore del Giornale Alessandro Sallusti, la giurista ambientale Francesca Santolini.

Diamo ora uno sguardo alla prima serata prevista sulle reti Mediaset a partire dalla rete ammiraglia Canale 5, sulla quale andrà in onda la pellicola La custode di mia sorella; su Italia 1, appuntamento con la prima puntata dell’evento musicale Wind Music Awards 2011, condotto da Teo Mammuccari e Vanessa Incontrada (rimandiamo a questo articolo per le anticipazioni). Su Rete 4, infine, appuntamento con il film Febbre da cavallo – La mandrakata.

A seguire, la lista completa dei programmi tv in onda oggi in prima serata.

RAIUNO: 21:10, Italia-Repubblica d’Irlanda (Calcio)

RAIDUE: 21:05, Masters of magic (Show)

RAITRE: 21:10, Ballarò (Talk Show)

RETE 4: 21:10, Febbre da cavallo – La mandrakata (Film)

CANALE 5: 21:10, La custode di mia sorella (Film)

ITALIA 1: 21:10, Wind Music Awards 2011 (Musicale)

LA7: 21:10, Crossing Jordan (Serie Tv)

MTV: 21:00, My Life As Liz (Serie Tv)

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI