Povia contro Caterina Balivo, basta ospitate: battutaccia sui gay a Vieni da me

07/05/2020 di Valentina Gambino

Povia contro Caterina Balivo

Ieri pomeriggio nel corso di Vieni Da Me, Giuseppe Povia in collegamento ha fatto infuriare Caterina Balivo ed anche il pubblico da casa per via di una battutaccia che ha fatto ridere solamente il diretto interessato: “Sono un gay mancato perché amo le pulizie”, ha affermato il cantante.

Povia contro Caterina Balivo
Povia contro Caterina Balivo

Povia contro Caterina Balivo, replica dopo il rimprovero

“Polemica inutile, non mia, sul termine ‘gay’. Stavo facendo una bellissima intervista ma poi loro sono andati in panico perché ho detto: ‘Sono un gay mancato perché amo le pulizie’”, ha affermato Povia, per poi ironizzare sulle mancate ospitate del futuro:

Battuta innocua e in buonafede. Il 90% dei messaggi sul web sono in mia difesa infatti (Grazie). Ora però, per sta stupidata, non mi inviteranno più e sono triste…

La Balivo asfalta il cantante

Quando l’autore mi ha fatto capire cosa ha detto, ho detto che era una cretinata. Cretinata è la parola più televisiva che si possa dire, perché se fossi a casa ti direi tutt’altro. È una battuta che non fa ridere nessuno, fa solo arrabbiare. Se lo dicessi davanti a tua figlia, lei ti direbbe “ma dove vivi?”. Stiamo arrivando da un periodo difficile per l’Italia e per il mondo. Io non vorrei arrabbiarmi più di quanto lo sono, con Giuseppe, comunque è un ospite e vorrei concludere l’intervista con un sorriso.

Povia, ha cercato di ridimensionare l’accaduto:

Quando dico qualcosa, mi arrivano sempre randellate. È una battuta. Il medioevo è anche un bel periodo. Ma che ho detto di male? Volete farmi passare per scemo?

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI