Pierluigi Diaco torna su Alberto Matano: “Confronto civilissimo dentro ingresso Rai”

06/07/2020 di Emanuela Longo

Pierluigi Diaco e Alberto Matano

Pierluigi Diaco torna sull’argomento “Matano” e con due tweet in parte criptici riaccende i riflettori sul presunto scontro avuto con il collega e conduttore de La Vita in Diretta. In questi ultimi giorni il padrone di casa del programma di Rai1, Io e Te, è spesso al centro dell’attenzione prima per il gossip sulla presunta furiosa lite con il collega, poi per via dei suoi atteggiamenti ai quali lui stesso è poi intervenuto facendo una sorta di mea culpa.

Pierluigi Diaco torna a parlare di Alberto Matano

A distanza di qualche giorno dall’indiscrezione che vedeva protagonisti Pierluigi Diaco e Alberto Matano, il primo torna a fare delle precisazioni. Il conduttore di Io e Te aveva già smentito la lite furiosa con il collega ma questa volta aggiunge ulteriori particolari:

Il confronto civilissimo con #matano è avvenuto dentro l’ingresso Rai di Via Teulada dove ci sono telecamere di servizio che possono provare quante persone erano presenti (nessun dirigente Rai) e il tono di voce usato Chi non ha altro da fare che infangarmi mi attenda in tribunale.

Diaco ha poi proseguito il discorso criptico con un altro tweet:

Dimenticavo: se qualcuno è curioso di sapere la data del confronto con #matano è il 23 Giugno 2020.

Si riferisce forse al giorno in cui sarebbe avvenuta la presunta lite? Al momento non è del tutto chiaro…

Intanto secondo una recente indiscrezione Diaco potrebbe presto lasciare Rai1 (ed il programma che sta attualmente conducendo) per spostarsi, probabilmente, sulla seconda rete Rai con un programma in seconda serata.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI