Perché Giulia Salemi e Francesco Monte si sono lasciati? Arriva la verità e non c’entra un tradimento

27/05/2020 di Valentina Gambino

Perché Giulia Salemi e Francesco Monte si sono lasciati?

Dopo la rottura tra Giulia Salemi e Francesco Monte, ne ha parlato più il gossip che i diretti interessati. Proprio la modella e influencer, ha pubblicato da poco il suo primo libro “Agli uomini ho sempre preferito il cioccolato”, svelando perché è finita, cosa che ha rivelato anche tra le pagine di Chi Magazine.

Perché Giulia Salemi e Francesco Monte si sono lasciati? Arriva la verità

Perché la storia con Francesco Monte è finita? Non parlo di lui, ma parlo di me quando stavo con lui. Non ho mai voluto fare gossip su questa storia e non mi considero né vittima né carnefice, ma non potevo non parlarne dal momento che in questo libro non ho nascosto nulla della mia vita. Parlo delle mie sconfitte per aiutare chi si sente l’unico sfigato sulla terra e concludo tutto con un sorriso e una frase giocosa perché voglio lanciare un messaggio di speranza.

Il motivo della rottura? La verità è che non gli piaci abbastanza. A volte le risposte semplici sono le migliori. In generale parlo di storie finite male in cui non ero così speciale per l’uomo con cui stavo. Ma se non sono abbastanza per te, non significa che sia così per tutti.

Giulia parla del suo libro

A volte pensi che nascondere qualcosa che ti ha fatto tanto soffrire, nella tua infanzia o adolescenza, sia la soluzione migliore. Tieni dentro invece di buttare fuori. Parlo di emarginazione, di discriminazione verso chi ha origini diverse o proviene da altre culture, ma anche semplicemente verso chi, in qualche modo, viene visto come ‘diverso’ dagli altri.

E se ‘gli altri’ sono le persone con cui esci tutti i giorni, cioè teoricamente i tuoi amici, soffri da star male. Per quanto ti sforzi di essere parte di loro, non ti accettano perché non sei come loro. Tu ti senti una sfig*ta e hai vergogna persino di parlarne.

La tua ‘diversità’ è la cosa più bella che puoi avere! Ma quella sofferenza, anche se più piccola, è sempre lì, come un dolore sottopelle che non vuole andarsene. Allora capisci che è arrivato il momento di buttare fuori. Dicono che parlarne con qualcuno ti fa stare bene: io l’ho scritto a voi.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI