Paolo Ciavarro e Clizia Incorvaia “umiliati” in diretta da Barbara d’Urso, ma si poteva evitare

25/05/2020 di Valentina Gambino

Paolo Ciavarro e Clizia Incorvaia

Ieri sera nel corso di Live Non è la d’Urso, Paolo Ciavarro e Clizia Incorvaia si sono rivisti dopo tre mesi. Carmelita, ferita nell’orgoglio, li ha voluti “sbugiardare” in diretta, mettendoli in imbarazzo per via di una “trasgressione”: si sono visti il giorno prima per fare un servizio fotografico.

Paolo Ciavarro e Clizia Incorvaia
Paolo Ciavarro e Clizia Incorvaia

Paolo Ciavarro e Clizia Incorvaia “umiliati” in diretta da Barbara d’Urso

In collegamento da una spiaggia da sogno (ricordate le famose birrette a Fregene?), i due avrebbero avuto l’occasione di vedersi serenamente per regalare ai fan un piacevole momento di televisione. Barbara d’Urso, però, li ha voluti punire ed umiliare in diretta televisiva per avere ceduto prima alla cover per un giornale (presumibilmente Chi) e poi al suo programma:

Mi dicono che già vi siete visti per fare insieme un servizio fotografico. Se avete fatto delle foto per una cover di un giornale famoso e io così come gli autori non ne sapevamo nulla, perché stiamo qui a fare questa sceneggiata? Io non voglio prendere in giro il pubblico di Live non è la d’Urso. Se io ti chiedo da quanto tempo non vi vedete e tu mi rispondi “da 3 mesi” mentre invece vi siete rivisti e abbracciati ieri, io ci rimango male.

Ecco, lei che ci è rimasta male…. Questo è il punto. Tra l’altro Barbara racconta di averlo saputo alle 19. Se la cosa le aveva arrecato così tanto dispiacere, poteva interromperla prima di mandarla in onda, no? Ed invece ha fatto andare Paolo e Clizia in diretta per poterli umiliare e “sbugiardare” davanti al pubblico, fan compresi. Proprio Ciavarro, non sapeva cosa rispondere ed allora è intervenuta la sua dolce metà:

Noi non vogliamo far rimanere male nessuno siamo incappati in questa trasgressione. Paolo ha fatto 14 giorni di quarantena che sono stati interminabili, poi a fatto i tamponi ed è risultato negativo… E allora ci siamo visti ieri.

Barbara d’Urso ha continuato a sgridare i ragazzi per la bugia detta, ma poi ha deciso in ogni caso di far riprendere l’incontro tra i due. Che obbligati a indossare guanti e mascherine, anche se già hanno avuto contatti, si sono riuniti sulla spiaggia a debita distanza di sicurezza. Senza potersi toccare:

Il vostro sogno era incontrarvi in spiaggia abbiamo organizzato tutto, ma io non ne sapevo niente. Mi dispiace perché avessi saputo del vostro incontro mi sarei comportata diversamente, avrei raccontato tutto questo in maniera diversa. Per quanto mi riguarda noi siamo rigorosi e vi incontrate con guanti e mascherina.

Se avessi saputo del vostro incontro?” Ma come? Non aveva detto che glielo avevano comunicato in camerino alle 19? Live Non è la d’Urso inizia dopo un paio di ore abbondanti… c’era tutto il tempo per modificare in corsa la scaletta. Del resto, questo siparietto è andato in onda all’una e passa. Tra un blocco pubblicitario e l’altro, si sarebbero potuti organizzare come è accaduto con Marco Carta assente e il fuori onda di Striscia La Notizia (Barbara nel corso di un blocco pubblicitario si era organizzata cosa poter dire… pochi secondi contro più di un paio d’ore).

Come trasformare un momento romantico in una roba vendicativa (e personale)… mah.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI