Outcast, la nuova serie tv di Robert Kirkman: al via il 6 giugno su Fox

01/06/2016 di Giulia Calchetti

Outcast è sicuramente la serie tv più attesa della stagione estiva 2016. Debutterà il 3 giugno negli Stati Uniti e in Italia arriverà con pochi giorni di ritardo. Andrà in onda infatti il 6 giugno su FOX. Outcast è la nuova serie tv del creatore di The Walking Dead, Robert Kirkman, ed è ispirata all’omonimo fumetto, scritto dallo stesso Kirkman e illustrato da Paul Azaceta. Scopriamo di più con le anticipazioni che potrete leggere a seguire!

La trama ruota intorno alla figura di Kyle Barnes (Patrick Fugit), un giovane che è perseguitato da visioni e possessioni demoniache fin dalla sua infanzia. Per questo, Kyle decide di allontanare tutte le persone a lui care per paura di contagiarle con l’oscurità che alberga in lui e di ritirarsi nella cittadina di Rome. Il giovane, nel suo percorso, ha l’aiuto del Reverendo Anderson (Philip Glenister), un pastore evangelico con il vizio del bere. Kyle, nel tentativo di liberarsi delle sue possessioni demoniache, scoprirà che la sua condizione ha a che fare anche con la sicurezza dell’intera umanità.

Tra i protagonisti principali di Outcast, oltre Kyle Barnes e il Reverendo, c’è anche Joshua, interpretato da Gabriel Bateman, un bambino con un misterioso legame con Barnes. A differenza di The Walking Dead, Outcast è definita a tutti gli effetti una serie tv horror, definita da Robert Kirkman come spaventosa.  Di recente il creatore ha sottolineato le differenze tra i due show: ‘The Walking Dead è viscerale e punta sulla minaccia fisica, Outcast è una minaccia verso l’interno’.

Outcast ha già attirato l’attenzione di pubblico e critica, tanto che la serie tv ha già ottenuto il rinnovo per una seconda stagione. Ma riuscirà veramente a diventare una serie tv di successo come è stato per The Walking Dead? Manca ormai poco per scoprirlo.

COMMENTI