Ottavo serale di Amici 9, il duetto di Valerio e Alessandra un anno dopo. Prima sfida: al ballottaggio Rodrigo. E intanto la Amoroso tifa per Emma

07/03/2010 di Massimo Galanto

Dopo la prima sfida a squadre è il danzatore della squadra blu, Rodrigo, ad essere tra i papabili eliminati. Infatti la squadra bianca vincendo il primo duello ha nominato il ballerino cubano.

L’ottava puntata sta proseguendo con la seconda sfida a squadre; alla fine ci sarà il ballottaggio tra Rodrigo e il nuovo nominato, che molto probabilmente sarà Elena (altrettanto probabilmente, quindi, saranno ancora i bianchi a vincere al televoto-autorivoto).

Ad aprire la serata sono stati Alessandra Amoroso e Valerio Scanu che hanno replicato dal vivo il duetto sanremese sulle note di “Per tutte le volte che”. La Amoroso, visibilmente emozionata, ha fatto capire di tifare per la sua conterranea Emma:

In bocca al lupo a tutti i ragazzi, ma soprattutto ad una persona,

e sul viso della cantante bianca leccese le si è stampata un sorriso.
All’interno della gara, spazio per una delle coreografie di Marco Garofalo (il cui filo conduttore, per Cannito, è il testosterone), questa volta non eseguita da Elena, ma dal bravo e simpatico Rodrigo. Subito dopo si è aperta la solita querelle-gag tra coreografo e allieva. Stavolta il passo incriminato è lo “slinguao”.

In seguito, da segnalare l’esibizione scadente di Loredana su “La donna cannone”. E, per spiegare la sua non impeccabile perfomance, la “tarantolata” ha spiegato che influenza negativa su di lei l’ha avuto un rvm in cui Emma, la rivale, reagiva con le lacrime alle critiche, peraltro garbate, di Loretta Martinez. Insomma, nei blu continua a dominare il buonismo (si veda Matteo, oltre che Loredana).

A breve gli aggiornamenti sulla puntata.

COMMENTI