Oroscopo 2020 Simon & the Stars: tutti i segni, le previsioni

01/01/2020 di Emanuela Longo

Oroscopo 2020 Simon & the Stars

Dopo aver scoperto l’oroscopo 2020 di Branko e di Paolo Fox, con tutte le previsioni segno per segno per i prossimi mesi, ora tocca ad un altro astrologo, l’affidabile Simone & the Stars. L’esperto di Astri ha rivelato le previsioni su quanto avverrà nel nuovo anno appena arrivato nel corso dell’ultima puntata del 20109 di Vieni da me, la trasmissione condotta su Rai1 da Caterina Balivo. Ecco previsioni per tutti i segni.

Oroscopo 2020 Simon & the Stars: previsioni segno per segno

Ariete: sarà un anno che somiglia ad una laurea, come mettere in campo tutti gli insegnamenti degli ultimi due anni e arrivare ad una vittoria finale per l’indipendenza e per la maturità. Sul lavoro c’è la possibilità di arrivare ad un ruolo più ambizioso, più importante. Per i giovani è un anno in cui si va via di casa, si cambia città, se qualcuno ha fatto scelte determinate dalla famiglia è il momento in cui le rimette in discussione per tornare più vicini a se stessi. Un anno di grande affermazione.

Toro: in questo periodo è bello scatenato, ha Urano il pianeta dei grandi cambiamenti nel segno, vuole svecchiare, innovare, cambiare, qualcuno trova anche la spinta giusta per lasciare un lavoro, cambiare città. E’ un Toro che sorprende. In amore vuole far fare un passo in più ad una relazione con un matrimonio o un figlio. Sul lavoro ci sono delle possibilità che toccano l’estero.

Gemelli: il 2020 è la via di fuga da 5 anni di opposizioni. Avete le idee più chiare, il primo Saturno a favore dopo tanti anni, ricostruiscono una base di partenza e ritrovano la leggerezza e l’estro che negli ultimi anni era proprio sparito.

Cancro: è l’anno dell’affermazione. È l’anno in cui combatte, in cui sostiene tutta una serie di battaglie, prima fra tutte quella contro la sua insicurezza. E’ l’anno in cui chiede, si espone, alza la testa, smuove tutte quelle situazioni che lo vedono impantanato.

Leone: è un anno che lo riporta al centro della scena, in cui cambiano una serie di prospettive professionali e in alcuni casi lo riportano indietro nel tempo a 14 anni fa, al 2006-2007, c’è la possibilità di riprendere in mano un vecchio progetto, di rimettere in gioco una certa scelta o ritrovare persone che sono rimaste indietro. Il futuro passa attraverso il passato.

Vergine: entra nel 2020 lasciandosi alle spalle 5 anni di difficoltà sulla casa e sulla famiglia, ora smette di pensare al dovere e comincia a pensare al piacere.

Oroscopo 2020 Simon & the Stars, gli altri segni

Bilancia: il 2020 è l’anno del protagonismo, la Bilancia sono anni che lavora sulla propria sicurezza personale, sulla propria indipendenza, quest’anno si espone di più, punta di più su se stessa e si mette in prima linea.

Scorpione: è l’anno della costruzione di una nuova pace, in cui però deve un po’ lasciare andare una serie di nodi e rancori che si porta appresso da anni, in alcuni casi dal 2012-2015, lo Scorpione è un segno che non dimentica mai e invece deve un po’ lasciare andare.

Sagittario: il 2020 è l’anno della rivincita, è come se il Sagittario dicesse ‘ci riprendiamo quello che è nostro’. Sono stati anni in cui ha dovuto aprire gli occhi su certe situazioni che gli erano sfuggite di mano, ha dovuto guardarsi meglio le spalle. Il 2020 è il primo anno con Saturno a favore da tanti tanti anni.

Capricorno: è uno dei due segni che stanno sul podio quest’anno. È un segno che mette a segno un gol, un obbiettivo che coltiva da anni e questo è il primo anno che dà senso a tanti sforzi, a tante false partenze.

Acquario: anno di sperimentazione e riprogrammazione, bisogna capire quali sono veramente le cose che appassionano, i desideri, i talenti, anche a costo di togliersi di dosso un abito che l’acquario si è cucito addosso soltanto per far contenti gli altri. È un anno che rimescola le carte in tavola ma che permette di tornare in contatto con se stessi.

Pesci: sono l’altro segno che sta sul podio insieme al capricorno. Sono 5 anni che i Pesci lavorano per costruirsi un ruolo, una immagine, una posizione più forte e ora cominciano a raccogliere i frutti, cominciano a vedere cos’hanno costruito.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI