Olesya Rostova non è Denise Pipitone, parla l’avvocato: non c’è corrispondenza nel gruppo sanguigno

07/04/2021 di Valentina Gambino

Olesya Rostova non è Denise Pipitone

Olesya Rostova non è Denise Pipitone: ormai è certo. La notizia è stata ufficializzata nella corso della trasmissione russa “Lasciali parlare”, dove è stato rivelato come il gruppo sanguigno della 21enne, andata in tv in cerca dei genitori, sia diverso da quello della bambina scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004.

Olesya Rostova non è Denise Pipitone

L’avvocato di Piera Maggio, la mamma di Denise, ha comunque trasmesso una nota alla Procura di Marsala, che valuterà se procedere ad ulteriori accertamenti:

Si è preferito accelerare i tempi di verifica – prosegue l’avvocato Frazzitta – seguendo i contatti in via privata con l’avvocato di Olesya, poiché una eventuale rogatoria con la Russia avrebbe comportato tempi più lunghi e, invece, si reputava necessario conoscere almeno il dato preliminare del gruppo sanguigno, prima possibile, per poi meglio approfondire la vicenda.

Il legale ha poi spiegato la mancanza di Piera Maggio:

Non può partecipare al programma perché ha subito un intervento chirurgico ed è in convalescenza.

Alla puntata ha preso parte l’avvocato Frazzitta con un contributo video registrato lo scorso martedì pomeriggio.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI