Olesya Rostova è Denise Pipitone? Chi è la ragazza russa che somiglia a Piera Maggio

31/03/2021 di Emanuela Longo

Olesya Rostova è Denise Pipitone?

Da ieri non si parla d’altro: Denise Pipitone è viva? E’ lei la ragazza russa, Olesya Rostova, che sta cercando la sua mamma naturale? A riaccendere i riflettori su un caso iniziato nel lontano 2004 a Mazara del Vallo, in Sicilia, è stata la trasmissione Chi l’ha visto nel video promo che anticipa la puntata di oggi su Rai3.

Olesya Rostova è Denise Pipitone? I dubbi

Dopo la notizia che puntata sulla somiglianza tra la 21enne russa e Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone, sono spuntate anche foto di Olesya Rostova da bambina che però non sarebbe particolarmente somigliante a Denise. Questo ha incrementato le accuse degli utenti social nei confronti della trasmissione di Federica Sciarelli, rea di aver creato hype per lo share.

Intanto solo il Dna potrà fornire la risposta alla domanda lanciata anche dal programma di Rai3, ma chi è davvero Olesya Rostova? Come spiega Il Riformista, la ragazza avrebbe inviato una lettera alla redazione di пусть говорят (in italiano “Lasciali parlare”), trasmissione russa in onda sull’emittente Primo Canale, per cercare la sua famiglia naturale.

La ragazza infatti sarebbe stata rapita da piccola e portata nel 2005 in un campo rom, quando all’epoca aveva circa 5 anni, ovvero un’età compatibile con quella di Denise Pipitone.

La giovane avrebbe vissuto in un campo nomadi chiedendo l’elemosina per portare soldi alla comunità, poi arrestata e trasferita in orfanotrofio dove le furono tagliati i capelli e dato il nome attuale.

Olesya parlando della madre biologica le ha voluto rivolgere un appello:

Non ti ho mai dimenticato, ti sto cercando e ho la possibilità di trovarti. Eccomi qui, sono viva, voglio conoscerti e trovarti.

La giovane ha però anche spiegato di non parlare italiano e di non avere ricordi “in italiano”, mentre Piera Maggio aveva raccontato che la figlioletta, nonostante i suoi 4 anni, già parlava italiano ed anche il dialetto siciliano.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI