Nonno Libero dice addio ad “Un medico in famiglia”

26/08/2010 di Emanuela Longo

Per molti grandi e piccini, ormai, Lino Banfi è semplicemente Nonno Libero. Un ruolo, questo, che ha portato in parte alla fortuna della fiction di RaiUno, Un medico in famiglia, di cui già si sta parlando della sua settima stagione. Eppure, il futuro di casa Martini non appare per nulla roseo: oltre all’uscita di scena di Pietro Sermonti, nei panni di Guido, vittima di un incidente d’auto, un’altra clamorosa “scomparsa” (anche se, in questo caso, non si tratterà di una finta morte), sarà quella di Nonno Libero, il cui personaggio non sarà presente in nessuna delle 26 puntate della nuova stagione. E’ lo stesso attore pugliese a darne notizia sulle pagine del quotidiano La Repubblica, annunciando:

“Non lo faccio più. Mi hanno chiesto di fare una sola puntata e non ho accettato: se la rottura ci deve essere è totale, gli auguro che vada bene anche senza di me”.

Nonostante le due perdite importanti, i fans della serie potranno consolarsi con alcune new entry: Maria (Margot Sikabonyi), rimasta vedova in seguito alla tragica scomparsa di Guido, troverà conforto grazie all’arrivo di un nuovo amore, uno psicologo interpretato da Giorgio Marchesi.

Lele (Giulio Scarpati) e Bianca (Francesca Cavallin), continuano invece a vivere la loro storia d’amore, anche se non sarà certo prima di tentazioni per lui: a metterlo sulla “cattiva rotta”, l’arrivo di Giorgia Surina.

Ma tornando a Nonno Libero, per tutti coloro che ne sentiranno la mancanza potranno “consolarsi” ritrovandolo nella miniserie che vedremo presto su RaiUno, Tutti i padri di Maria.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI