“Non sei mica la Rodriguez”, stoccata De Black: il consiglio ad Elisabetta Gregoraci

04/11/2020 di Valentina Gambino

"Non sei mica la Rodriguez", stoccata della De Blanck

Elisabetta Gregoraci e Pierpaolo Pretelli non riescono a trovare un punto d’incontro. Dopo l’ultima puntata serale del Grande Fratello Vip, gli amici speciali non fanno altro che litigare. Patrizia De Blanck ha parlato con la conduttrice tirando in ballo la Rodriguez.

GF Vip, De Blanck su Gregoraci-Pierpaolo: “Trombar* qui? Non sei la Rodriguez”

L’ex moglie di Flavio Briatore dopo la puntata di venerdì si è immediatamente lamentata: “E’ che qua quando parlate di me sembro la stronz*”. Enock l’ha supportata prendendone le difese: “E’ sempre stata molto chiara, sin dall’inizio”. La Gregoraci ha ripreso la parola prendendosela ancora con Pierpaolo Pretelli:

Tu non puoi non parlare. Tira fuori i cogli*ni e dici delle cose come ‘Elisabetta non riesco a supportarti anche se hai avuto una serata di merd* perché io non riesco più a parlare con te in un certo modo’. Si fa così, non che mi lasci come una merd*.

Successivamente Elisabetta Gregoraci si è confrontata con Maria Teresa Ruta e Patrizia De Blanck: “Ma io non me la son sentita di andare oltre. Cioè io gli voglio bene, ma non me la son sentita di fare di più”.

La Contessa, a questo punto, ha tirato in ballo Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser che hanno avuto rapporti intimi nella Casa del Grande Fratello Vip:

Ma cosa vuol dire andare oltre? Trombar* sotto le lenzuola? Ma quello non si può fare. Una persona di un certo livello non lo fa, non si fa questa cosa. Lo può fare la Cecilia Rodriguez che è sciolta e tutto quanto, eccetera ma tu c’hai un figlio a casa…

“Ma a prescindere dal figlio io non me la sento comunque. Devi provare delle cose in più che io… onestamente mi va bene così” ha concluso la Gregoraci.

Cecilia Rodriguez sarà contenta…

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI