No non è la BBC: Renzo Arbore omaggia Gianni Boncompagni, testimonianze e ricordi

26/09/2019 di Emanuela Longo

Nella prima serata di oggi, giovedì 26 settembre, su Raidue andrà in onda la trasmissione No non è la BBC, programma divertente e inaspettato che Renzo Arbore intende dedicare a Gianni Boncompagni. Una serata speciale fortemente voluta dal direttore di rete, Carlo Freccero – in queste ore al centro delle polemiche dopo le esternazioni su Giovanni Ciacci – durante la quale Renzo Arbore ripercorre la carriera artistica del suo amico Gianni Boncompagni nell’ambito di una “long size version” di oltre tre. Il programma è stato girato proprio nella sede di Via Asiago 10, teatro delle prime e importanti “malefatte” della coppia Arbore-Boncompagni.

No non è la BBC, il programma evento di Renzo Arbore

Renzo Arbore e Gianni Boncompagni si conobbero in Rai, fra i banchi di un esame per maestri programmatori di musica alla radio, e partirono subito con l’inaspettato e grande successo di Bandiera Gialla che trasformò la radiofonia – destinata a sembrare sorella maggiore, più vecchia e meno importante della TV –  aprendola al mondo dei giovani che da allora in poi hanno fatto della radio la loro beniamina. Negli anni ’70, poi, fu Alto Gradimento a rivoluzionare il modo di fare intrattenimento radiofonico: Renzo Arbore e Gianni Boncompagni inventarono un prototipo di varietà e un modo nuovo di interpretarlo, ancor oggi adottato dalle Radio italiane.

Durante la serata speciale su Raidue non mancheranno tra gli ospiti le persone che hanno voluto bene a Boncompagni. Come Raffaella Carrà, che con lui ha percorso parte della sua vita sentimentale e artistica e che rivelerà aspetti inediti della personalità di Gianni. Tra le tante testimonianze, quelle di Ambra Angiolini, Claudia Gerini, Sabrina Impacciatore, Lucia Ocone e Giancarlo Magalli, che devono a Gianni Boncompagni l’inizio della loro carriera nel mondo dello spettacolo. Parleranno di lui e della sua spassosa ironia anche Fabio Fazio e Piero Chiambretti che con lui fece Chiambretti C’è.

Nel corso del lungo omaggio televisivo, saranno riproposte le immagini dei suoi successi televisivi raccontati dai protagonisti e introdotti dal suo vecchio amico Renzo Arbore.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI