“No ai gay” il murales di Raffaella Carrà vandalizzato dagli omofobi – VIDEO

29/08/2021 di Valentina Gambino

Murales Raffaella Carrà

“No ai gay”, il murales dedicato a Raffaella Carrà realizzato lo scorso anno a Barcellona, è stato imbrattato da alcune persone chiaramente omofobe che hanno deciso di vandalizzare brutalmente l’omaggio all’icona italiana dopo la sua improvvisa morte.

“No ai gay” il murales di Raffaella Carrà brutalmente vandalizzato

Il video che denuncia l’accaduto è stato condiviso su Twitter diventando virale nel giro di pochissimo. Il murale è stato realizzato da Salvatore Benintende, artista di strada palermitano che da molti anni vive a Barcellona.

L’artista meglio noto come Tvboy aveva omaggiato Raffaella Carrà aggiungendo al suo volto uno sfondo rainbow e la scritta: “Una vita è una vita quando hai la libertà”, messaggio contro l’omofobia.

I vandali che hanno brutalmente imbrattato l’opera d’arte potrebbero appartenere ai movimenti di estrema destra.

Dopo gli omaggi in Italia e Barcellona, anche a Madrid hanno omaggiato Raffaella Carrà dedicandole una  piazza.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI