Nina Moric, scontro con la mamma di Luigi Favoloso: “foto finte allegate alla denuncia!”

09/02/2020 di Emanuela Longo

Nina Moric

A Live Non è la d’Urso è andato in scena l’ultimo atto della vicenda che vede protagonisti Luigi Favoloso e Nina Moric. Quest’ultima, entrando in studio, ha spiegato che sarà l’ultima volta che parlerà della vicenda perchè “Non è una presa in giro, stiamo trattando un argomento delicato e prendendo in giro magistrati che si stanno già occupando del caso, quindi tutta questa cosa deve finire”.

Nina Moric a Live non è la d’Urso

Nina Moric ha affrontato punto per punto tutte le dichiarazioni rilasciate nel precedente appuntamento con il programma di Barbara d’Urso da parte di Luigi Favoloso, suo ex compagno.

Autolesionismo? Non è una malattia mentale. Non si deve parlare con una aggressività… Autolesionisti sono ragazzini dai 12 ai 16 anni. Voi avete mandato un messaggio sbagliato. Lui voleva salvarmi dall’autolesionismo?

Quindi Nina ha fatto vedere un messaggio del 4 maggio 2015 cercando di dimostrare come da allora l’uomo la stessa minacciando. Dopo aver farfugliato senza spiegare però il punto, la padrona di casa le ha chiesto senza mezzi termini: “Sei autolesionista?”. “Assolutamente no, da piccola sì ma dopo mai più”, ha replicato.

Intanto Favoloso ha depositato la denuncia per diffamazione, sostenendo di non averla mai picchiata ma anzi difesa da se stessa.

Contro gli sferati

La prima a prendere la parola è stata Loredana Fiorentino, mamma di Luigi Favoloso, che ha accusato Nina Moric di aver allegato alla denuncia contro il figlio delle foto finte: “Come ti senti verso quelle donne morte o vittime di vera violenza?”, ha domandato. Pronta la replica della Moric:

Forse sarei potuta morire anche io […] tuo figlio è un grande manipolatore […] Io sono la vittima di violenze fisiche e psicologiche da parte di Mario Favoloso.

A tal proposito, le foto in questione sono state sottoposte all’attenzione di tre esperti che hanno espresso i loro dubbi. Lei tuttavia ha smentito categoricamente: “mai fatta la liposuzione, è un insulto che debba essere visitata”.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI