Nina Moric dopo macchina della verità: perchè aveva gli occhi chiusi? Droga e alcol non c’entrano – VIDEO

17/02/2020 di Emanuela Longo

Ha fatto discutere non poco la macchina della verità alla quale ieri si è sottoposta Nina Moric durante la puntata di Live Non è la d’Urso. L’atteggiamento della modella croata, ex di Luigi Favoloso, ha destato qualche piccola preoccupazione anche in Barbara d’Urso che si è premurata di sapere se magari non si sentisse bene. “Ma ti senti bene che parli così Nina?”, la domanda della padrona di casa, alla quale la Moric si era affrettata a replicare.

Nina Moric dopo macchina della verità: precisazioni su occhi chiusi

Nina Moric

Subito dopo la macchina della verità con Nina Moric protagonista, sui social non erano mancati i commenti e le ipotesi di chi la riteneva poco lucida, addirittura sedala, ubriaca o drogata. Su Instagram però nelle passate ore proprio la Moric ha voluto fare definitivamente chiarezza.

Il suo comportamento non sarebbe stato dettato né dall’uso di alcol, né droga o psicofarmaci come ipotizzato anche dallo stesso Luigi Mario Favoloso in diretta tv. Ed arriva la replica (video in apertura):

Drogata, malata di mente, ubriaca. Cos’altro mi avete detto. Ah sì, che ho ingannato la macchina della verità. Sarebbe così facile? C’erano i medici in casa che controllavano il battito del cuore e tutto il resto. Ero solamente stanca di questa terrificante vicenda. Però, come ho detto prima, la giustizia non la fa un programma. Anzi. La giustizia si affronta nelle sedi opportune, quindi. Detto ciò, da domani comincio a respirare perché piano piano la verità sta uscendo fuori. Ci sono cose ben più precise che nessuno di voi immagina.

In tanti si sono poi domandati come mai avesse gli occhi chiusi. Anche in questo caso non è mancata la replica della Moric:

Se chiudevo gli occhi era solo per una ragione. Avevo l’auricolare sull’orecchio e quindi non volevo sentire quello che dicevano in studio, ma volevo concentrarmi su quello che volevo dire. Quindi, prima di giudicare, magari dovete informarvi un attimino sulla ragione per cui avevo gli occhi chiusi. Non volevo sentire nessuno, perché loro per me sono nessuno, nullità assolute. Sono soltanto nullità e alla nullità si risponde così, chiudendo gli occhi e dicendo la verità.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI