Naike Rivelli contro Signorini: “Perché parlare di aborto in un programma senza morale?”, l’appello alle opinioniste

17/11/2021 di Emanuela Longo

Proseguono le reazioni alla frase contro l’aborto pronunciata da Alfonso Signorini in diretta tv durante il Grande Fratello Vip. Ad intervenire questa mattina è stata anche Naike Rivelli, la figlia di Ornella Muti, che in toni abbastanza provocatori si è rivolta non solo nei confronti del conduttore del reality, ma anche delle due opinioniste, Adriana Volpe e Sonia Bruganelli, le quali dopo la risata in studio non si sono ancora esposte.

Naike Rivelli contro Alfonso Signorini

Naike Rivelli si è rivolta direttamente ad Alfonso Signorini in un video postato nelle sue Instagram Stories (che potete recuperare in apertura articolo) e si è subito concentrata sulla sua frase contro l’aborto:

Faccio una domanda da parte di tutte le donne: quando Alfonso dici ‘noi’, ma ‘voi’ chi? Chi siete voi? L’oracolo di Mediaset che ha deciso che l’aborto non si deve fare?

La Rivelli si è ritrovata a commentare la vicenda insieme alla madre Ornella Muti:

Volevo chiedere al Alfonso, Mediaset ed a questo super programma trash: ma chi siete voi per giudicare e fare della morale e parlare di cose molto importanti? Quando si parla di aborto già si entra in un tema molto importante e penso che le trasmissioni trash non dovrebbero neanche parlare di certe cose, dovrebbero astenersi, visto che si parla di una trasmissione dove succede la qualunque, dove non c’è morale, dove non c’è niente, perché parlare dell’aborto? Non tocchiamo gli argomenti importanti, veri. Rimaniamo nel nostro super trash.

La Rivelli ha tirato in ballo anche la Cipriani e successivamente si è rivolta alle due opinioniste del GF Vip:

Adriana amore mio, Sonia, ci conosciamo tutte: ma voi donne cosa pensate di questa affermazione di Alfonso? Parliamo no? Non parliamo solo delle scarpine che ci mettiamo e del backstage, parliamo di cose importante, donne. Tra noi donne coalizziamoci almeno. O no?

La Bruganelli ha replicato evitando un confronto ma anzi prendendo come scusa per non rispondere il filtro usato da Naike nelle sue Stories. Al momento, invece, nessuna replica da parte di Adriana Volpe.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI