Nadia Toffa, video inedito prima di morire mai trasmesso da Le Iene: che fine ha fatto?

04/01/2020 di Emanuela Longo

Il 21 dicembre del 2018, Nadia Toffa, pienamente consapevole del destino a cui stava andando incontro, decise di realizzare un video-testamento con il quale salutare a suo modo amici, colleghi e persone a lei care. La prima parte di quel video fu trasmessa da Le Iene lo scorso ottobre e come riportò poco dopo TPI, l’omaggio della giovane giornalista bresciana, uccisa da un cancro all’età di 40 anni lo scorso 13 agosto, non si fermava a quel filmato. Davide Parenti aveva fatto sapere dell’esistenza di una seconda parte di video inedito che sarebbe dovuto andare in onda verso la fine dello scorso anno.

Nadia Toffa e il video inedito atteso a Le Iene

Il 2019 con tutte le sue importanti perdite, tra cui Nadia Toffa, si è ormai concluso da alcuni giorni. Di quel filmato inedito però, Le Iene non hanno più fatto alcun accenno. Come era emerso, si tratterebbe di un filmato estremamente toccante e lo stesso Parenti aveva fatto sapere all’AdnKronos:

C’è questo filmato che Nadia ci chiese fare, con lei che incontra le persone cui ha voluto bene. È stato girato qualche mese prima che ci lasciasse ma fino ad oggi non abbiamo ancora avuto il coraggio di guardarlo, ancor meno di lavorarci. Lo faremo appena ce la sentiremo. Potremmo riuscire a trasmetterlo verso la fine dell’anno, intorno a Natale.

Come mai nelle ultime puntate del 2019 non è stato trasmesso? Le ragioni potrebbero essere svariate, o legate a priorità relative ai servizi de Le Iene da trasmettere o, cosa molto più probabile, alla difficoltà degli autori di mettere mano su un filmato che sarà doloroso rivedere e montare soprattutto per loro, ancor prima che per gli spettatori che lo vedranno.

Non si esclude tuttavia che Le Iene possano decidere di mandarlo in onda con il loro ritorno a gennaio, con l’intenzione di tenere vivo il ricordo di Nadia anche in questo nuovo anno appena iniziato.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI